Nicolò Zaniolo, tutto quello che non sai sul gioiellino della Roma

Nicolò Zaniolo, tutto quello che non sai sul gioiellino della Roma
© foto www.imagephotoagency.it

La scheda su Nicolò Zaniolo, centrocampista classe 1999 che studia da nuovo Stankovic

Nicolò Zaniolo è un eclettico centrocampista, classe 1999, che ha militato tra le file dell’Inter under 19. Zaniolo è un centrocampista molto duttile che ha fatto decisamente bene nel campionato primavera, dove ha messo insieme dieci gol e sei assist in venti presenze. Cresce e si forma calcisticamente nelle giovanili della Fiorentina, poi passa alla Virtus Entella nel 2016 e a marzo del 2017 fa anche il suo esordio in Serie B contro il Benevento. Le ottime prestazioni convincono l’Inter ad acquistarlo e ad aggregarlo alla primavera. Il ragazzo ha dimostrato fin qui di avere tutte le carte in regola per sfondare nel calcio dei grandi, staremo a vedere fin dove potrà arrivare. A giugno 2018 è stato acquistato dalla Roma.

ANAGRAFICA

Nome e Cognome: Nicolò Zaniolo
Data di nascita: 2 luglio 1999
Club: Roma
Nazionalità: Italia

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ruolo attuale: Centrocampista centrale
Ruolo alternativo: Mezz’ala destra/mezz’ala sinistra
Ruolo potenziale: Mezz’ala sinistra
Piede: Sinistro

Punti di forza: Zaniolo è un centrocampisti molto duttile e versatile. Infatti è perfettamente in grado di giocare sia da mediano davanti alla difesa, sia da mezz’ala destra o sinistra. LA sua caratteristica principale però è senz’altro la grande capacità di inserirsi in zona offensiva con tempi perfetti, e trovare con costanza la rete. Inoltre è dotato di un fisico imponente, alto 1,89 m, che gli permette di dominare in mezzo al campo, e di rivelarsi pericoloso anche sulle inattive.

Punti deboli: Il ragazzo sembra incarnare alla perfezione il prototipo del perfetto centrocampista moderno. Tuttavia sono presenti ancora alcuni difetti da sgrezzare. Primo tra tutti sicuramente quello che riguarda la scarsa visione di gioco. Infatti quando si tratta di smistare il pallone Zaniolo va un po’ in difficoltà, aspetto non trascurabile, specie se vuole giocare da centrocampista centrale. Infine ci sarebbe da lavorare sulla tecnica individuale, dato che non possiede dei fondamentali proprio pulitissimi.

POTENZIALE

Campionato ideale: Viste le capacità di inserimento e il fisico statuario il campionato ideale potrebbe essere la Premier League, dove hanno spesso trovato fortuna quei centrocampisti “box to box”, com Zaniolo ha dimostrato di poter diventare. D’altro canto sembrerebbe poter andare più in difficoltà in un campionato molto tattico come la Serie A, in cui il pressing serrato e le difese molto chiuse non faciliterebbero il suo gioco.

Chi ci ricorda: Quando lo si guarda giocare la prima immagine che torna alla mente è quella di un altro centrocampista che ha indossato la maglia dell’Inter. Stiamo parlando di uno degli eroi del triplete nerazzurro, Dejan Stankovic. I due si somigliano molto soprattutto nelle capacità di proiezione offensiva e capacità realizzativa. Il serbo era decisamente più dotato tecnicamente e molto più pericoloso da fuori area, ma dotato di molta meno forza fisica. Se invece lo si vuole associare ad un centrocampista ancora in attività il nome giusto è quello di Sergej MilinkovicSavic. Il colosso della Lazio è decisamente più avanti nel percorso di crescita, ma se Zaniolo lavorerà con costanza, potrà sicuramente emularne i progressi.

Dove può arrivare: Il ragazzo sembra essere molto promettente e ad avere tutte le caratteristiche per arrivare a giocare presto ance tra i grandi. Per quanto fatto vedere finora non sembra difficile ipotizzare un roseo futuro per Zaniolo.

SEGNI PARTICOLARI

Nicolò Zaniolo nasce a Massa in toscana il 2 luglio 1999. Si forma calcisticamente nel settore giovanile della Fiorentina, fino all’under 17. Successivamente viene acquistato dalla Virtus Entella, con la quale esordisce anche in Serie B nel 2017. LE buone prestazioni convincono l’Inter ad assicurarsi le sue prestazione. Nella stagione in corso ha già messo insieme dieci gol e sei assist in venti presenza.

Nicolò Zaniolo – Skills and Goals