Pradè recrimina: «Gol Okaka regolare, Sirigu non ha nemmeno protestato»

Pradè recrimina: «Gol Okaka regolare, Sirigu non ha nemmeno protestato»
© foto www.imagephotoagency.it

Pradè dell’Udinese recrimina per il gol annullato a Okaka nei minuti finali della gara persa contro il Torino all’Olimpico

Il direttore sportivo dell’Udinese, Daniele Pradè, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta con il Torino, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «La partita la dovevamo pareggiare, non sono d’accordo con le vostre opinioni. La VAR è stata fatta per grandi errori, non per un fuorigioco di un attaccante su un tiro dai 20 metri, questo gol non può essere annullato. Se fate caso Sirigu non fa neanche un cenno di protesta, vuol dire che riesce a vedere la palla. Se il VAR interviene anche su queste cose diventa una situazione difficile, non è possibile. Non passa nemmeno sotto le gambe, il portiere legge la palla benissimo perchè passa di lato ai calciatori».

Prosegue Pradè nelle dichiarazioni: «Se ci può stare l’annullamento del gol di Okaka? Noi però ci giochiamo un campionato, ci giochiamo tutto ogni partita e ogni punto è vita. Se andiamo avanti con i ‘ci può stare’ diventa dura salvarsi. Permetteteci di essere fortemente incazzati per quanto accaduto oggi contro il Torino». Sul mancato rigore al Torino per il mani di Larsen: «Anche secondo me l’arbitro doveva andarlo a vedere al VAR, anche se rivisto più volte non penso che Larsen copra ulteriore spazio, ha le mani attaccate al corpo, non ha tolto spazio a quel pallone».