Preziosi: «Il Genoa ha resuscitato i morti»

preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Il Genoa ha perso in maniera clamorosa in casa contro il Palermo, una rimonta shock che non è stata di certo ben vista dal presidente Enrico Preziosi

Il Genoa ha vissuto una specie di psicodramma in casa contro il Palermo nel posticipo della diciassettesima di Serie A. A soli tre giorni dalla bella vittoria con la Fiorentina, i ragazzi di Enrico Preziosi hanno regalato tre punti in rimonta a Marassi al Palermo. Sotto tre a uno a meno di mezz’ora dalla fine, i siciliani hanno rimontato nel finale e hanno vinto quattro a tre portandosi a nove punti in classifica. E Preziosi di certo non l’ha presa benissimo, lo si è notato a fine partita dalle sue parole in zona mista.
PREZIOSI INFURIATO COL GENOA – «Ogni volta che abbiamo la possibilità di fare un salto di qualità ci blocchiamo. Per noi è un peccato, dovevamo vincere tre a uno. Poi si è fatto male Veloso e abbiamo perso ordine a centrocampo. Non so adesso come andremo a Torino, siamo in emergenzaHo visto paura nella squadra dopo il 3-2 del Palermo. Abbiamo resuscitato i morti e siamo stati bravi almeno in quello, contro una squadra così modesta non è ammissibile una sconfitta del genere. Ho visto errori elementari e stupidi» ha detto Preziosi a Radio Nostalgia.