Sampdoria, Montella: «Niente scuse, per ripartire serve la convinzione di tutti» | PS

© foto www.imagephotoagency.it

Altra sconfitta per i blucerchiati: le parole del tecnico dopo il ko contro il Milan

La Sampdoria non riesce proprio a voltare pagina. Due sconfitte su due per Vincenzo Montella, i blucerchiati stasera hanno perso con un sonoro 4-1 sul campo del Milan. E proprio il tecnico della squadra ligure ha commentato la gara ai microfoni di Premium Sport. Ecco le sue parole: «Abbiamo lavorato in un certo modo in settimana e avevo visto un miglioramento in questi giorni, ma questa squadra perde sicurezza nei momenti topici della partita: questo porta a brutte figure difficili da accettare. Bisogna assumersi le responsabilità per il futuro, ma ci vuole la convinzione di tutti». 

CAMBIARE ROTTA – «Non ho visto la personalità necessaria per fare bene in determinati momenti. Bisogna ripartire quanto prima altrimenti tutto diventa più complicato. La nostra metodologia di gioco piace ai giocatori e loro sono entusiasti, ma oggi non ho visto nulla di ciò che prepariamo e devono darmi delle spiegazioni. Nel calcio è fondamentale portare una sola idea avanti, anche se è sbagliata quindi bisogna andare tutti in un’unica direzione. Milan migliore della stagione? Si, ci può stare, hanno meritato la vittoria ma da parte nostra non devono esserci scuse. Giocare come la Fiorentina? E’ un percorso lungo, abbiamo avuto poco tempo fino ad ora».