Addio fattore campo: Serie A sempre più terra di conquista

© foto www.imagephotoagency.it

Cresce il numero delle vittorie in trasferta in Serie A, crolla il fattore campo: vicini nuovi record per il campionato

Sempre più delusioni per i tifosi di casa, sempre più successi per gli ospiti. Crescono in Serie A le vittorie in trasferta. In questa stagione sono state conquistate, sino a questo momento, ben 104 vittorie esterne. Ormai manca poco al superamento del record, firmato lo scorso anno, che vide 115 vittorie delle formazioni fuori casa. Il calcio sta cambiando e i numeri possono aiutare a capire meglio l’evoluzione pallonara. L’ultima giornata ha segnato un picco, con 6 vittorie esterne su 10 partite (nelle 5 sfide delle 15, una sola vittoria interna, quella del Milan).

Per il sesto anno di seguito in Serie A è stato abbattuto il numero delle 100 vittorie in trasferta. Quest’anno, fino alla 29ª giornata, con 7 gare ancora da disputare (saranno recuperate ad aprile) sono stati ottenuti 104 successi esterni contro i 120 interni. Di questo passo si potrebbero ampiamente superare le 130 vittorie stagionali lontano dalle mura amiche. Quattro delle prime 5 squadre (l’eccezione è l’Inter) hanno ottenuto più punti in trasferta che in casa. Il Napoli non perde in casa da un anno e mezzo (grande messaggio alla Juve in vista dello scontro diretto ma l’ultimo ko arrivò nell’ottobre del 2016 proprio allo Stadium contro i bianconeri) e ha collezionato 12 vittorie e 2 pareggi lontano dal San Paolo.

Il Napoli è in cima alla classifica delle vittorie esterne in tutta Europa. La formazione di Sarri ha fatto meglio del Barcellona (l’unica squadra, insieme agli azzurri, a non aver mai perso fuori ma il Barça fino a questo momento non ha mai perso nemmeno al Camp Nou). Il miglior saldo punti lo ha la Lazio con 30 punti conquistati fuori e 24 in casa. Allegri (anche la Juve ha conquistato 12 vittorie lontano dallo Stadium) e Sarri possono battere l’Inter di Mancini che nel 2006/2007 ha conquistato 15 vittorie su 19 (record nei campionati a tre punti): la Juve può arrivare a 16, il Napoli a 17. Maglia nera per il Benevento che ha sempre perso in trasferta e ha 5 occasioni per far meglio dell’Ancona che nel 2003/2004 collezionò un solo punto in trasferta.