Rivoluzione Milan, il mercato passa dalle mosse di Jorge Mendes?

han li yonghong li fassone milan
© foto www.imagephotoagency.it

Lo sconto ottenuto dal Porto per il trasferimento di André Silva cambia gli scenari di mercato del Milan, ormai alleato con Jorge Mendes. Ecco quali trattative può sbloccare il re dei procuratori

La trattativa che ha portato André Silva al Milan ha sancito una vera e propria alleanza. Un’intesa che, già dal primo incontro di Cardiff con Fassone e Mirabelli in occasione della finale di Champions League fra Juventus e Real Madrid, innesca una rivoluzione nel mercato italiano. E’ infatti nata una proficua alleanza con il re dei procuratori Jorge Mendes, l’uomo decisivo nell’operazione André Silva. Mendes non è stato importante soltanto per il buon esito dell’accordo, ma anche e soprattutto per lo sconto che il Milan è riuscito ad ottenere dal Porto.

Sì, perché il club lusitano è sempre stato una bottega carissima. Per informazioni chiedere alla Juve, che due anni fa ha strappato alla concorrenza di mezza Europa Alex Sandro con 26, pesantissimi milioni di euro. E il brasiliano era ad un solo anno dalla scadenza del contratto. Al Milan, grazie alla mediazione di Mendes, è andata decisamente meglio, visto che ha speso 36 milioni per un giocatore di 21 anni di grandissima prospettiva. Nonostante la clausola fosse da 60 milioni. Non male, ma il merito è soprattutto del super procuratore, l’artefice della trattativa lampo più pazza del momento.

L’intesa con Jorge Mendes ha cambiato il presente, ma può portare ad una svolta delle strategie di mercato anche in chiave futura. Diego Costa e James Rodriguez, fra gli assistiti più importanti di Mendes (il grande protettore di Cristiano Ronaldo), sono solo due dei giocatori che potrebbero finire presto nel mirino del Milan. Che, per il momento, resta vigile su alcune stelle del calcio europeo protette da Mendes: da André Gomes del Barcellona, passando per Bernardo Silva del Monaco, fino ad arrivare a Mangala del Valencia. Tutti con ingaggi alti, ma tutti talenti di profilo altissimo che un giorno potranno vestire la maglia rossonera. Con Jorge Mendes dalla parte del Diavolo anche l’impossibile può diventare possibile.

Condividi