Atalanta, Gagliardini: «Prima la salvezza, poi l’Europeo U21»

40
gagliardini atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Gagliardini è l’ennesima scommessa, giovane e italiana, vinta dall’Atalanta

Che Gasperini e la sua Atalanta abbiano invertito la rotta quando i baby neroazzurri hanno avuto spazio non è più un mistero. Di settimana in settimana i vari Caldara, Conti, Kessie, Petagna e Gagliardini ci fanno capire perchè il nostro calcio può essere affidato ai giovani di casa nostra. Il centrocampista dell’under 21 ne ha parlato a margine della Fiera Campionaria e L’Eco di Bergamo ne ha riportato le dichiarazioni: «Sono contento del momento, personale e di squadra: contro il Genoa abbiamo fatto bene ed è arrivata una vittoria importante. In generale, l’ultimo mese è stato più che positivo».

COME UN SOGNO – La promessa bergamasca prosegue così: «Non è che non pensiamo all’Europa: sognare non costa nulla ed è doveroso che i tifosi lo facciano. Ma noi sappiamo che l’obiettivo resta la salvezza e che ci mancano ancora circa venti punti. Ha segnato Caldara, ora vorrei che toccasse a me. Mi piacerebbe giocare l’Europeo con l’Under 21 e, sul lungo termine, mi pongo l’obiettivo della Nazionale maggiore. Sono contento per me e anche per i tanti giovani che stanno trovando spazio. Il mister ci sta dando molta fiducia: è determinato, crede nelle sue idee e con noi ragazzi usa molto bastone e carota».

Condividi