Barcellona B, l’At. Madrid irrompe su Luis Enrique

1
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma piomba su Luis Enrique. Ma a quanto pare non è la sola. L’Atletico Madrid, incassato il ‘no’ di Rafa Benitez, sembra infatti interessata all’ex tecnico del Barcellona B. Il nuovo ds giallorosso Sabatini, comunque, sarà  in Spagna nelle prossime ore per fare una proposta al tecnico. Le quotazioni di Pioli, che ha messo ‘fretta’ alla nuova dirigenza, tendono di nuovo al rialzo. Deschamps invece si allontana: il Marsiglia vuole tenerlo.

In questo ambaradan che pervade la Capitale, una cosa è certa: la Roma, il 31 maggio, è ancora senza allenatore. Un dato preoccupante, con tutto quello che ne consegue. Anche se Sabatini ha intenzione di chiudere in fretta.

Il direttore sportivo, incassata la definitiva fiducia da parte della nuova proprietà , si metterà  in moto nelle prossime ore: destinazioneÃ? Catalogna. Incontrerà  Luis Enrique, che è parso molto allettato dai primi, tiepidiÃ? contatti con i giallorossi. Il progetto piace, adesso ci sarà  da concordare la parte tecnica ed economica. Sabatini, però, dovrà  anche valutare l’inserimento dell’Atletico Madrid. I colchoneros, nelle ore scorse, si son visti sbattere le porte in faccia da Rafa Benitez: l’ex interista vuole allenare in Inghilterra. Una decisione che ha costretto il maggior azionista del club, Miguel Angel Marin, a guardarsi intorno: “Luis Enrique? Se il mio direttore sportivo mi dovesse proporre questa soluzione, gli risponderei cheÃ? è un’opzione decisamente valida“.

Non siamo ad un assalto vero e proprio, ma le prossime ore saranno decisive. La Roma, comunque, ha sempre un piano B: Stefano Pioli. L’operazione disturbo dell’AtleticoÃ? su Enrique tiene sul chi va là  l’ex allenatore del Chievo, che non più tardi di qualche ora fa aveva chiesto a Sabatini una decisione lesta: “Altrimenti resto a piedi per un anno…”. Se salta l’ex azulgrana, Pioli torna prepotentemente in corsa. Meno chance per Didier Deschamps. Secondo il presidente del Marsiglia, “Didier sta un po’ giocando con i giornalisti. E’ uno dei 5-6 allenatori migliori d’Europa ed è normale mostrare interesse se sei contattato da grandi club. Ma è un professionista, adora la città  e noi adoriamo lui: penso resterà “.

Il campo si restringe: ma, cara Roma, maggio è già  finito…

Fonte: sportmediaset.mediaset.it

Condividi