Chievo Verona, Gamberini: «Segnare è sempre bello»

30
gamberini
© foto www.imagephotoagency.it

Gamberini, difensore del Chievo Verona, racconta in un’intervista l’attuale situazione della propria squadra e gli obiettivi stagionali

Alessandro Gamberini, difensore del Chievo Verona, è uno dei punti fermi della formazione gialloblù. L’ex Napoli e Fiorentina ha segnato il goal dell’1 a 0 nell’ultima sfida, poi pareggiata, con la Lazio di Simone Inzaghi: «Segnare è sempre un’emozione forte – ha confessato il calciatore sulle pagine de L’Arena –  soprattutto per un difensore che ha sempre fatto pochi goal». La rete, però, costerà “cara” a Gamberini, che ha promesso di pagare una cena ai propri compagni di squadra: «Gli ho detto massimo 15 euro a testa, quindi pizza e birra».

IL CAMPIONATO – Il difensore rossoblù si dice contento per l’inizio di stagione del Chievo Verona, ma sa benissimo che bisogna mantenere la concentrazione alta, soprattutto ora che gli impegni saranno tanti: «Dobbiamo giocare tre partite in una settimana, non sarà semplice, ma se le affrontiamo con la testa giusta non dobbiamo temere nessuno». Infine una battuta sulla propria età: «E’ vero che ho 35 anni, ma al mio fianco ci sono Sorrentino, Pellissier e Dainelli, un po’ più vecchiotti di me…»

 

 

 

Francesco Toscano
Francesco Toscano, o semplicemente "Tosky", del 1991, campano. Amante del calcio e di tutte le storie che lo circondano. Un solo sogno: "Kaizoku-ō ni ore wa naru!".
Condividi
Articolo precedente
sabatini gerson romaIn difesa di Gerson
Prossimo articolo
Empoli - InterThohir: «Inter, ora tutti vicini a de Boer»