Kessiè, Dahoud e Kramer: tre nuovi “Pogba” per la Juventus

151
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus in cerca dei giovani top: l’ivoriano in cima alla lista, ma sotto esame restano i mediani del Borussia Mönchengladbach

La Juventus va a caccia di calciatori pronti sin da subito ma anche dei giovani top, ovvero i migliori talenti che possono dare delle garanzie nel presente ma soprattutto nel futuro, sperando di ripetere un’operazione, a livello tecnico, ‘alla Pogba’. Secondo “Tuttosport” in edicola oggi sono tre i giovani talenti di prospettiva finiti nel mirino della Juventus. Il primo nome sulla lista, fatta eccezione per Bentancur, già opzionato dalla Juventus, è quello di Franck Kessiè dell’Atalanta. L’ivoriano classe ’96 non è un nome nuovo per Paratici che lo segue da ben 3 anni.
I TRE NUOVI ‘POGBA’ – I club della Premier tentano la Dea e il giocatore ma Kessie ha già dato il suo assenso di massima alla Juventus, convinto che una nuova esperienza, in un top club di Serie A, possa essere la soluzione giusta per il suo futuro. La sua valutazione è destinata a impennarsi e forse a superare gli attuali 10-12 milioni, anche se in Inghilterra c’è chi sarebbe disposto ad arrivare addirittura a 15. Sotto osservazione anche Kramer e Dahoud, entrambi del Borussia Mönchengladbach. Il secondo, siriano classe ’96, piace perché talentuoso e pragmatico al tempo stesso, versatile e già pronto per palcoscenici importanti nonostante si tratti di un ragazzo classe 1996 ma la concorrenza, a cominciare dal Bayern Monaco, è forte; il primo invece è un nome appuntato sul taccuino già da un paio d’anni e costerebbe di meno rispetto al suo collega siriano.

Condividi