Neto non vuole fermarsi: «Orgogliosi di questa Coppa, ma il bello viene ora»

neto
© foto www.imagephotoagency.it

Norberto Neto, portiere della Juventus, ha parlato nel giorno dopo la vittoria della Coppa Italia con occhi puntati sui prossimi obiettivi

Tra i protagonisti della vittoria di ieri in Coppa Italia c’è sicuramente Norberto Neto. Il secondo portiere della Juventus, titolare nella manifestazione a eliminazione nazionale, ha fatto alcuni interventi decisivi nei momenti chiave del match con la Lazio e ha dimostrato ancora una volta di essere una valida alternativa alla leggenda Buffon; Queste le parole del brasiliano nel day after della notte dell’Olimpico a Jtv: «C’è un forte sentimento di orgoglio sia mio che di tutto il resto della squadra. Vincere un’altra volta questa Coppa era il primo dei nostri obiettivi stagionali e l’abbiamo centrato. Dobbiamo goderci questo momento, pur sapendo che mancano solo due giorni al nostro prossimo obiettivo da raggiungere: lo scudetto». Sulle parate decisive: «Sono stati due interventi difficili, importanti per come si era messa la gara con il forte pressing della Lazio. Su Immobile ho avuto anche tanta fortuna». Sul triplete: «Siamo consapevoli dei nostri mezzi e di poter vincere tutto. Il bello è appena iniziato, ora dobbiamo proseguire a testa alta con la stessa determinazione messa in campo con la Lazio».

Condividi