Ufficiale, il Catania riabbraccia Francesco Lodi

© foto Gc Torino 10/03/2013 - campionato di calcio serie A / Juventus-Catania / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Francesco Lodi

La società etnea ufficializza il primo acquisto per la nuova stagione, in attesa di chiudere con Cristiano Lucarelli come nuovo tecnico degli etnei (mera formalità). Lodi torna a Catania dopo essersi svincolato dall’Udinese. In arrivo altri due elementi importanti per la categoria. Si schiariscono le nubi del “Caso Rinaudo”.

In attesa di rendere ufficiale il nuovo tecnico, ancorchè Cristiano Lucarelli sia ormai prossimo ad essere “ratificato”, il Catania rende noto tramite il proprio sito ufficiale il primo acquisto della stagione. Anche in questo caso si è trattata di una mera formalità, dato il calciatore si allenava con il club etneo da quando a febbraio si è svincolato dal contratto che lo legava con l’Udinese, ma  oggi è definitamente un rossazzurro: Francesco Lodi torna a Catania e lo fa sottoscrivendo un contratto triennale. Il centrocampista campano rivestirà la casacca dei siciliani dopo aver totalizzato con il rossazzurro 22 reti in 110 presenze.

RITORNO A CASAQueste le prime parole di Francesco Lodi dopo la firma del contratto che lo legherà al Catania fino al 2020: «Sono grato alla società ed a Pietro Lo Monaco, per avermi dato la possibilità di ritornare e per la grande fiducia che ho percepito. Sono molto contento e particolarmente orgoglioso: questa maglia è semplicemente una seconda pelle, per me. Nel calcio nulla non è possibile promettere nulla ma, non è retorica, Catania merita altri palcoscenici e noi ci metteremo al lavoro con un solo obiettivo: riuscire a risalire, con umiltà, sacrificio e sofferenza. Dovrà essere il nostro campionato. Il mio sogno ma anche il mio traguardo, adesso, è coronare questa nuova avventura contribuendo a riportare il Catania in Serie A, cioè laddove società, tifosi e città meritano di stare».

SOSPIRO DI SOLLIEVO – Chiuso il primo acquisto ufficiale e ad avendo praticamente in tasca il nuovo tecnico, il Catania può fare un sospiro di sollievo anche dal punto di vista economico, dato che il “Caso Rinaudo” potrebbe trovare a breve una soluzione. La dirigenza etnea avrebbe proposto allo Sporting Lisbona un nuovo piano raitezzazione del debito di 1,4 milioni con l’inserimento di una clausola di immediato pagamento nel caso di cessione di Alejandro Gomez da parte dell’Atalanta (il Catania gode del 20% sulla rivendita del calciatore da parte degli orobici, ndr).

NUOVI ARRIVI – Ma Lodi non sarebbe che uno dei primi tasselli pronti ad essere messo a disposizione di Lucarelli. L’a.d. Lo Monaco sta provando con insistenza a chiudere per portare in Sicilia il difensore Raffaele Alcibiade della Paganese (ex scuola Juventus) e il centrocampista Cristian Caccetta del Cosenza.

Condividi