Allegri-Dybala: tra gelo e motivazione

Allegri-Dybala: tra gelo e motivazione
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus si prepara ad affrontare il Milan. Gelo Allegri-Dybala? Le ultimissime sul rapporto tra il tecnico e l’attaccante

Massimiliano Allegri ha strigliato i suoi ieri, alla ripresa degli allenamenti. Il tecnico della Juventus odia la supponenza della sua squadra e lo ha ribadito a chiare lettere. Sabato a San Siro ci sarà il Milan e non ci sarà tempo per sbagliare. Max intanto deve gestire il ‘caso Dybala’, reo di aver insultato l’allenatore (e la madre) al momento del cambio in Udinese-Juve. Secondo “Il Corriere della Sera” tra il duo Allegri-Dybala non c’è gelo ma il rischio è stato grosso. «Ha tirato una bella punizione, è stato molto bravo» ha detto l’allenatore dopo la gara con la Spal.

«Non esiste un caso» aveva precisato Max e così sembra davvero essere, visto che anche dall’entourage del giocatore continua a filtrare massima serenità. Paulo non ha vissuto un buon momento ma la punizione del 2-0 contro la Spal potrebbe essere servita a spazzare via il momento negativo del mese di ottobre. Max vuole essere una motivazione ulteriore per Paulo, vuole rivedere quel numero 10 che ha brillato e ha fatto gridare ai quattro venti la somiglianza con Leo Messi. Niente gelo dunque ma solo una motivazione ulteriore per spingere Dybala a rendere al massimo.