Bakayoko: «Accolto qui da Maldini e Leonardo: Milan di un’altra dimensione»

Bakayoko: «Accolto qui da Maldini e Leonardo: Milan di un’altra dimensione»
© foto www.imagephotoagency.it

Milan: Tiemoué Bakayoko, in prestito dal Chelsea, ribadisce ancora una volta la propria volontà di rimanere in rossonero e ne spiega i motivi

Aveva già ribadito giorni fa la propria volontà di rimanere (leggi anche: BAKAYOKO PARLA DEL RISCATTO DEL MILAN), ma Tiemoué Bakayoko lo ripete ancora una volta: la sua speranza è quella di restare al Milan. Il centrocampista francese, in prestito dal Chelsea, nel corso di una intervista in patria per Nice Matin, ha spiegato così l’amore a prima vista esploso con i rossoneri: «Finora le cose qui stanno andando molto bene, ma non c’è mai stato un vero e proprio momento di svolta: io volevo solo dimostrare di essere all’altezza di un grande club – le parole di Bakayoko – . Il Milan è di un’altra dimensione: il primo giorno sono stato accolto da Paolo Maldini e Leonardo, quando è così capisci subito con chi hai a che fare. Poi l’atmosfera incredibile di San Siro… Il Milan è davvero un club mitico».

Da qui la voglia di rimanere nonostante i 38 milioni di euro fissati per il suo riscatto: «Chi non vorrebbe restare al Milan? Io però ho ancora un contratto col Chelsea e ci sono cose che non posso controllare». Determinante per Bakayoko, tra le altre cose, anche il feeling subito nato con Gennaro Gattuso: «È uno che trasmette solo valori positivi: è diretto e sincero, non imbroglia e non ha peli sulla lingua. Può sembrare un duro, ma dice le cose soltanto per il tuo bene». Più chiaro di così…