Belotti, indizio Milan: va in panchina contro l’Olginatese. Svolta vicina?

Belotti, indizio Milan: va in panchina contro l’Olginatese. Svolta vicina?
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan attende l’incontro tra Cairo e Belotti. Intanto il centravanti è partito dalla panchina contro il Bormio. Le ultimissime

Grande attesa in casa Torino e in casa Milan per l’incontro di mercato tra Andrea Belotti e il presidente Cairo. Il numero uno è arrivato quest’oggi a Bormio e dopo la sfida amichevole contro l’Olginatese incontrerà il suo centravanti per discutere del futuro. Intanto un piccolo segnale potrebbe far infuriare i tifosi del Toro e far esultare quelli del Milan: il centravanti è finito in panchina nel match amichevole contro l’Olginatese. Questa la formazione ufficiale di Mihajlovic, che ha scelto un 4-2-3-1 per l’occasione: Milinkovic-Savic in porta; Zappacosta, Rossettini, Lyanco, Molinaro in difesa; Valdifiori, Acquah in mediana; Parigini, Rossetti e Aramu alle spalle di De Luca. A disposizione: Sirigu, Zaccagno, Bonifazi, Baselli, Belotti, Ljajic, Falque, Obi, Moretti, Avelar, De Silvestri, Boyè. Allenatore: Mihajlovic. Il Gallo dunque non canta e va in panchina. Un segnale che può dire tanto ma che allo stesso tempo può dire poco. E’ calcio d’estate e gli allenatori fanno mille esperimenti. La formazione schierata da Miha, fino al centrocampo, rappresenta in parte quella che potrebbe essere la formazione titolare della prossima stagione mentre in avanti il tecnico ha voluto presentare una formazione sperimentale. In questi giorni così concitati però, l’assenza di Belotti dalla formazione titolare fa e farà discutere.