Brasile, Dunga: «Un virus ci ha estromesso dalla Coppa America»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ct verdeoro: «Non è una scusa, ma la verità»

«Non voglio che suoni come una scusa, ma ho avuto 15 calciatori che hanno preso un virus negli ultimi giorni e quindi hanno dovuto limitare gli allenamenti. Mal di testa, febbre, alcuni hanno vomitato. Era una partita in cui avevamo bisogno di velocità, ma non l’abbiamo avuta». Carlos Dunga, commissario tecnico del Brasile, analizza la sconfitta (ai rigori) arrivata con il Paraguay: il Brasile è fuori dalla Coppa America già ai quarti di finale.

KO – «Abbiamo perso cinque giocatori per infortunio, – prosegue Dunga – questa è un’altra delle ragioni. Storicamente, questa competizione è sempre stata complicata per il Brasile. Però, quando si perde, si dice sempre che manca qualcuno. Neymar è importante per il Barcellona e per la Seleçao, però abbiamo altri giocatori di qualità. Ci manca un po’ di esperienza, ma questo torneo per noi è stato molto importante per acquisire l’esperienza necessaria in vista delle qualificazioni ai Mondiali».