Caso Salt Bae, la posizione della FIFA
Connettiti con noi

News

Caso Salt Bae, la posizione della FIFA

Pubblicato

su

Tramite un portavoce la FIFA annuncia misure interne dopo il caso di Salt Bae: intanto il presidente Infantino toglie il follow al cuoco

Salt Bae, il cuoco delle star che mette il sale sulla carne in modo strano, continua a far parlare di se, dopo la sua comparsata nei festeggiamenti dell’Argentina al Mondiale.

Dopo l’indignazione generale per il comportamento dimostrato in campo, posando con la Coppa del Mondo (cosa che a termini di regolamento possono fare giocatori e capi di stato, non di certo influencer), la FIFA, per conto di un portavoce, ha così commentato la vicenda: «A seguito di una verifica, la FIFA ha stabilito come alcuni individui abbiano avuto accesso indebito al campo di gioco dopo la cerimonia di chiusura dello stadio di Lusail il 18 dicembre. Verranno prese le opportune misure interne». E intanto, a spargere sale sulla ferita, facendo anche il gesto buffo, Infantino ha tolto il follow sui propri social.