Cessione Palermo, ci siamo: trovato l’accordo tra Zamparini e Follieri

Cessione Palermo, ci siamo: trovato l’accordo tra Zamparini e Follieri
© foto www.imagephotoagency.it

Zamparini e Follieri hanno raggiunto l’accordo per la cessione del Palermo: operazione da circa 50 milioni di euro

Dopo anni di tentativi andati a vuoto o rivelatosi dei bluff, per i tifosi del Palermo è arrivata finalmente l’ora di vedere la società ceduta in altre mani. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Repubblica è stato raggiunto un preliminare di accordo tra Zamparini e il finanziere pugliese Raffaello Follieri per l’acquisto della società siciliana. Siglato la scorsa settimana negli USA, il documento impegna le parti a chiudere la trattativa per una cifra intorno ai 50 milioni di euro. Superata la concorrenza di Antonio Ponte.

Ora dovrà essere messo nero su bianco il tutto (gli avvocati sono già al lavoro) ma questa volta, per evitare un Baccaglini bis, i contratti dovrebbero prevedere l’inserimento di penali nel caso in cui una delle due parti non rispettasse gli accordi presi. La data utile per ufficializzare tutto sembrerebbe quella del 24 ottobre in maniera tale che tutto possa essere ratificato in occasione del consiglio di amministrazione in programma due giorni dopo, il 26 ottobre. Dopo 16 anni Zamparini è pronto a cedere la società.