Chelsea-City l’ammissione di Sarri: «Colpa mia, aveva ragione Kepa»

Chelsea-City l’ammissione di Sarri: «Colpa mia, aveva ragione Kepa»
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri nel turbolento dopo gara della finale di Coppa inglese contro il City, chiarisce l’equivoco che si è creato con il portiere Kepa

Maurizio Sarri dopo che in campo si era infuriato contro il suo portiere Kepa, a bocce ferme in sala stampa, ha corretto il tiro e si è preso la responsabilità sul disguido con il proprio giocatore. Queste le parole del tecnico italiano: «E’ stato un grosso malinteso, credevo avesse i crampi. Kepa aveva ragione nel voler continuare».

Nel seguito delle dichiarazioni Sarri analizza anche la partita persa contro il City: «I giocatori hanno disputato la partita che avevamo preparato. Un errore segnalare prima il fuorigioco di Hazard, dalla panchina sembrava essere in posizione regolare». 

Una delusione cocente per Sarri che era riuscita a contenere il Manchester City che appena tre settimane fa, gli aveva rifilato un clamoroso 6-0, infatti stasera nella finale è andato vicinissimo alla conquista di un prestigioso titolo, che sarebbe stato anche il primo importante della sua carriera. Adesso la sua panchina è ancora più traballante.