Toro: il Milan fissa il prezzo di Cutrone. Calabria avvisa l’amico: «Stai calmo»

Toro: il Milan fissa il prezzo di Cutrone. Calabria avvisa l’amico: «Stai calmo»
© foto www.imagephotoagency.it

Patrick Cutrone nel mirino del Torino: il Milan fissa il prezzo di una eventuale cessione a 30 milioni di euro, ma Davide Calabria avvisa il compagno di portare pazienza

Il Milan fissa il prezzo per Patrick Cutrone: 30 milioni di euro almeno. I rossoneri avrebbero così risposto all’interessamento recente del Torino nei confronti del giovane attaccante, possibile erede di Andrea Belotti in granata, dopo le voci degli ultimi giorni. Cutrone, al momento chiuso in rossonero dall’arrivo di Krzyzstof Piatek, era finito nel mirino del Toro in vista della prossima estate. Protagonista nella prima di campionato, ma relegata attualmente in panchina (complice l’esplosione del bomber polacco), la punta avrebbe già espresso il proprio desiderio di giocare di più. Al di là del prezzo, per il Torino l’unico vero nodo da affrontare sarebbe quello relativo all’ingaggio da 1,2 milioni di euro netti a stagione che Cutrone avrebbe già chiesto di aumentare in caso di trasferimento.

L’addio dell’attaccante comense al Milan resta comunque per il momento soltanto una possibilità a cui però si oppone buona parte del tifo rossonero e non solo. Davide Calabria per esempio, intervistato ieri da Sky Sport, ha infatti suggerito al compagno di squadra sin dai tempi della Primavera di portare pazienza: «Patrick ha 20 anni, deve stare tranquillo. Piatek al momento sta facendo davvero molto bene ed è difficile mandarlo in panchina. Cutrone però ci ha aiutato a conquistare tantissimi punti finora, quindi arriverà ancora il suo momento: deve solo pensare a lavorare, cosa che sta facendo anche più duramente di prima».