De Laurentiis contrariato con Sarri: i motivi

De Laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

De Laurentiis, di ritorno dalla Cina, non è convinto delle scelte di Maurizio Sarri ed è contrariato per il suo poco turnover

Aurelio De Laurentiis sta per tornare in Italia. Il viaggio in Cina del presidente servirà ad annunciare il rinnovo di Hysaj e a mettere a punto anche i contratti di altri tre elementi della rosa azzurra. Intanto il presidente ha guardato le partite del Napoli dalla Cina e secondo “La Repubblica – Napoli” non è convinto e non è contento delle scelte del tecnico Maurizio Sarri.

MALCONTENTO ADL – Dopo il comunicato ufficiale in cui il numero uno azzurro in un certo senso diceva al tecnico di non protestare per gli arbitri e lanciava un chiaro segnale sull’utilizzo della rosa, il malumore del presidente non si è ancora sopito. L’allergia al turnover da parte di Sarri non fa piacere ad ADL che ha speso oltre 120 milioni di euro per rinforzare la rosa azzurra in ogni reparto. La sconfitta di ieri con l’Atalanta non è certo una iniezione di fiducia per gli azzurri e per il presidente che non condivide a pieno le scelte del tecnico troppo prudenti e conservative. De La vorrebbe vedere in campo anche i nuovi arrivati: al momento solo Maksimovic è partito da titolare, solo dopo l’infortunio di Albiol, e aspetta le prime apparizioni di Rog e Diawara.