Empoli, Maietta: «Juve e Napoli? Pazzi a pensare di aver già perso»

Empoli, Maietta: «Juve e Napoli? Pazzi a pensare di aver già perso»
© foto www.imagephotoagency.it

L’esperto difensore dell’Empoli Domenico Maietta ha parlato in un’intervista a proposito dei due prossimi impegni di Serie A

Il ritorno di Andreazzoli sulla panchina dell’Empoli ha portato subito i suoi frutti con la vittoria decisiva contro il Frosinone valida per la lotta salvezza. Gli azzurri hanno potuto così mantenere il +1 sul Bologna redivivo grazie al suo nuovo tecnico Mihajlovic.

Il difensore classe 1982 Domenico Maietta ha ritrovato la titolarità dopo le tante panchine con Iachini e, in un’intervista a La Nazione, guarda al delicato momento degli azzurri anche in vista dei prossimi impegni degli azzurri: «Tornare alla vittoria contro il Frosinone è stato fondamentale e ci ha ridato fiducia ed entusiasmo. Il ritorno di Andreazzoli ci ha fatto soltanto piacere, ma in fondo il calcio è questo: se le cose vanno male, il primo a pagare è sempre l’allenatore».

E, a proposito dei prossimi impegni, Maietta ha aggiunto: «Ora dobbiamo pensare a preparare le prossime partite, contro Juve e Napoli. Conosciamo il valore degli avversari, ma ci proveremo. Soltanto un pazzo andrebbe a Torino o in casa col Napoli pensando di avere già perso. Sono partite da giocare. Il presidente in settimana ha parlato chiaro e ha detto una cosa sacrosanta, cioè che una salvezza passa anche da certe imprese. Dovremo provarci».