Feghouli – Roma: i giallorossi trattano per il prestito oneroso

Feghouli – Roma: i giallorossi trattano per il prestito oneroso
© foto www.imagephotoagency.it

Feghouli – Roma: l’algerino di proprietà del West Ham balza in pole ma non perde di vista Musonda, Sanson, Deulofeu e Jesè. Sogno Barkley dall’Everton. Le ultimissime notizie

FEGHOULI – ROMA: I GIALLOROSSI TENTANO COL PRESTITO ONEROSO, 11/1 ORE 14,50 – Nuova offerta della Roma al West Ham per Feghouli. La proposta, come riporta Sportmediaset, è quella del prestito oneroso fino a giugno. Il ds Massara sta anche lavorando alle alternative: su tutti i nomi di Moutinho del Monaco e Badelj della Fiorentina. Il portoghese ha un ingaggio molto alto, mentre la pista per il croato è più concreta, con Paredes possibile contropartita per i viola.

FEGHOULI – ROMA: PIU’ VICINO GRAZIE A BATSHUAYI, 11 GENNAIO –  Soufiane Feghouli si avvicina a piccoli passi alla Roma. In attesa dello sconto con cui i giallorossi potrebbero sferrare l’offensiva decisiva, la questione adesso è un’altra. Il West Ham, considerando le partenze nel reparto offensivo sia di Zaza che di Feghouli, è alla ricerca di un sostituto per la seconda parte di stagione. Gli obiettivi di Bilic rispondono ai nomi di Robert Snodgrass, attaccante scozzese dell’Hull City, e di Michy Batshuayi, attaccante belga del Chelsea. Appena il West Ham porterà a termine una delle due operazioni, come riporta il Corriere dello Sport, darà il via libera alla partenza di Feghouli verso la Roma, club con cui il calciatore ha già trovato l’intesa.

FEGHOULI – ROMA: SI TRATTA AD OLTRANZA PER LO SCONTO, 10 GENNAIO – La Roma prosegue a piccoli passi per quel che riguarda i propri obiettivi di mercato. Fin qui non si sta muovendo nulla in uscita e anche le recenti dichiarazioni di Mauro Baldissoni sembrano allontanare una partenza di Manolas, pezzo pregiato della rosa. Per Soufiane Feghouli del West Ham si continua a trattare: il direttore sportivo Massara ha affidato ad un intermediario di fiducia il compito di far abbassare le pretese alla società londinese. La Roma ha l’accordo con il calciatore, ma non con il West Ham: sarebbe disposto a pagare l’ingaggio del calciatore ma lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto, mentre invece gli Hammers vorrebbero garantirsi un riscatto certo a giugno. Si tratta ad oltranza per uno sconto consistente. Lo riporta l’edizione odierna de Il Messaggero.

FEGHOULI – ROMA: VIRATA SU MUSONDA, 9 GENNAIO, ORE 23.45 – Dopo il rifiuto del West Ham per l’algerino, la Roma ha ripreso i contatti con Charly Musonda, attaccante classe ’96 del Chelsea. Secondo quanto riportato da Sky Sport, i giallorossi, pur non mollando definitivamente la pista Feghouli, hanno deciso di riallacciare i rapporti con il giovane Belga di Antonio Conte. Sempre calda anche la pista che porta a Morgan Sanson, classe 1994 del Montpellier. Per quanto riguarda Jesé, invece, la pista sembra raffreddarsi: il Psg ha aperto a Las Palmas, accettando la possibilità di contribuire fortemente all’ingaggio del giocatore.

FEGHOULI – ROMA: L’ALGERINO VUOLE LA ROMA, 9 GENNAIO, ORE 11.20 – Il calciatore del West Ham, secondo quanto riportato da Il Tempo, avrebbe già dato la propria disponibilità alla Roma e starebbe facendo pressioni sul club londinese per essere ceduto. Il West Ham, però, ha detto di no alla prima offerta giallorossa, ma le contrattazione non sono affatto finite. Gli inglese, infatti, stanno molto probabilmente prendendo tempo per trovare un sostituto al calciatore e per provare ad ottenere il massimo, economicamente parlando, dalla cessione del proprio calciatore. Il ds Massara, intanto, continua a trattare: l’obiettivo è abbassare le pretese del West Ham, disposto a trattare solo sulla base di 10 milioni di euro per un prestito con obbligo di riscatto. Feghouli resta la pista numero uno per la società giallorossa, ma se il West Ham non dovesse cedere, è probabile che si vada verso Jesé del Psg o Musonda del Chelsea. Saltata definitivamente, invece, la pista Deulofeu.

FEGHOULI – ROMA: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI, ORE 19.39 – La tanto attesa risposta del club inglese è arrivata: stando a quanto riferisce Sky Sport la Roma si sarebbe vista rifilare un secco “no” alla richiesta di prestito. Ma l’impressione è che le contrattazioni non finiscano qui, visto che i giallorossi possono far leva sulla volontà del calciatore.

FEGHOULI – ROMA: PALLA AL WEST HAM, 8 GENNAIO – Il blitz di calciomercato di Ricky Massara a Londra è andato a buon fine e Feghouli potrebbe diventare presto un giocatore della Roma. L’accordo tra il calciatore e la società giallorossa c’è, manca solamente quello con il West Ham: si attende il via libera degli Hammers per sbloccare la trattativa e regalare a Luciano Spalletti l’esterno offensivo di cui ha bisogno. L’offerta della Roma, secondo Tuttosport, sarebbe di un trasferimento a titolo temporaneo: prestito con diritto di riscatto a dodici milioni di euro. Palla al West Ham, da cui dipende l’esito della trattativa.

La Roma sogna il colpaccio Ross Barkley ma pensa anche a Feghouli e a Musonda, senza dimenticare Sanson e Jesè (questi ultimi due, al momento, in seconda fila). Comunque vada, il rimpiazzo di Salah o se preferite, il sostituto di Juan Manuel Iturbe, passato al Torino, arriverà o dalla Premier League o dalla Ligue 1. Feghouli al momento è in pole position: c’è l’accordo col franco-algerino, ieri in campo contro il City e autore di una brutta partita con tanto di errore clamoroso a porta vuota ma c’è bisogno di trattare col West Ham per il prestito con riscatto a 12 milioni.
FEGHOULI – ROMA E NON SOLO: SUGGESTIONE BARKLEY – Ma le piste Musonda e Jesé sono vive, così come quelle che portano a Sanson e a Deulofeu, quest’ultimo blindato dal tecnico dell’Everton. Intanto bisogna segnalare la richiesta di informazioni per Ross Barkley. Situazione molto delicata e da monitorare quella del trequartista inglese: il giocatore ha un contratto in scadenza nel 2018, con Koeman non gioca e potrebbe partire ma l’Everton chiede 30 milioni di euro per il suo cartellino (sul giocatore c’è anche il Tottenham). A riferirlo è “La Gazzetta dello Sport“.