Higuain, Napoli non dimentica: «Marcio, sporco e traditore» – FOTO

Higuain, Napoli non dimentica: «Marcio, sporco e traditore» – FOTO
© foto Striscione contro Higuain

La fine della storia d’amore tra Gonzalo Higuain e il club partenopeo è stata delle più traumatiche e l’accoglienza in vista del doppio confronto tra Juve e Napoli non è stata delle più tenere

Dirsi addio fa male, dirlo al re dei bomber del campionato ancora di più: è la settimana di NapoliJuventus, è la settimana del ritorno di Gonzalo Higuain. Il troppo amore dei tifosi napoletani nei confronti dell’ex centravanti della formazione di Maurizio Sarri si è trasformato in “odio” sportivo. In attesa che l’argentino metta piede in città, i supporters campani hanno fatto già presagire che non sarà, di certo, accolto tra gli applausi della gente. La sua, quella con cui intonava “un giorno all’improvviso” e, così, poi, all’improvviso ha lasciato Napoli, preferendo l’eterna rivale. «A Udine che attore!! Oggi del sistema un servitore. Sei marcio, sporco, traditore!!» si legge su uno striscione apparso quest’oggi in città. A 3 giorni dal big match è già tempo di schermaglie dialettiche: parole in rima per esternare la delusione per la scelta fatta dall’argentino in estate, quando tutti lo aspettavano a Dimaro e lui, all’ideale bivio dell’autostrada, scelse l’uscita per Vinovo. Al San Paolo è previsto il pienone, come scrive Il Mattino, già 49.000 i tagliandi staccati in vista della sfida di campionato, per fischiare Higuain. Ma i tifosi hanno intenzione di mettere in atto altre iniziative, dagli striscioni ironici a quelli con il numero 71 in bella mostra, che nella smorfia napoletana non è proprio un complimento. Misure massime di sicurezza, inoltre, per rendere off limits l’hotel Parker’s che ospiterà i bianconeri. Ritorna Higuain, chi viene tradito non dimentica.