Infortunio Pjaca, il post: «Grazie del supporto, mi aiuta a recuperare»

Infortunio Pjaca, il post: «Grazie del supporto, mi aiuta a recuperare»
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Pjaca: il giocatore della Juventus è uscito in barella al 65′ dell’amichevole tra Estonia e Croazia. E’ lesione al legamento crociato anteriore. Stagione finita, la FIFA risarcirà la Juventus

Infortunio Pjaca: il post sui social – 5 aprile, ore 7.35

Marko Pjaca ha iniziato il suo percorso di riabilitazione a Villa Stuart e ha già ringraziato i suoi fan che lo hanno appoggiato in questo momento difficile. Pjaca infatti sui social ha scritto: «Grazie di cuore a chi è venuto a trovarmi. Il vostro supporto servirà per guarire e accelerare il recupero». Il professor Mariani è convinto che nel giro di qualche mese Pjaca tornerà forte come prima, potrà recuperare al cento per cento la mobilità del ginocchio e quindi essere decisivo per la Juventus come non ha avuto modo di fare in questa stagione.

Infortunio Pjaca, il croato inizia la riabilitazione a Villa Stuart – FOTO – 4 aprile, ore 16.35

Marko Pjaca inizia il lungo percorso di riabilitazione che dovrà riportarlo in campo a ottobre. Il calciatore della Juventus, come riferito dal sito ufficiale del centro medico di Villa Stuart «ha iniziato la riabilitazione con i fisioterapisti del centro Top Physio Balduina, dopo l’operazione al legamento crociato effettuata dal Professor Mariani lo scorso venerdì. È il primo giorno di fisioterapia per il centrocampista croato che a breve lascerà la clinica romana di Villa Stuart, per proseguire il suo iter riabilitativo a Vinovo con i fisioterapisti della Juventus».

Infortunio Pjaca: botta e risposta tra Nemec e Mariani – 1 aprile, ore 8.25

Boris Nemec non si è fatto troppe amicizie tra tifosi e dirigenti della Juventus. Battute a parte, stando a La Gazzetta dello  Sport il medico della Federcalcio croata ha parlato dell’infortunio di Pjaca e ha spiazzato l’ambiente juventino: «Temo per il recupero di Pjaca perché i giocatori che subiscono questo tipo di lesione nel 45% dei casi non tornano come prima». A tranquillizzare la Juve ci ha pensato Pier Paolo Mariani, il chirurgo che ha operato il giocatore: «L’operazione è andata bene e non sarà di certo questo infortunio a compromettere la carriera di Pjaca. Le frasi di Nemec? Ognuno ha la sua esperienza, magari in Croazia è successo così ma nove volte su dieci si torna ai livelli precedenti rispetto all’infortunio».

Infortunio Pjaca, operazione riuscita. I tempi di recupero ufficiali

Marko Pjaca è stato operato quest’oggi a Villa Stuart. L’intervento ad opera del prof. Mariani è perfettamente riuscito, il giocatore tornerà in campo fra 6 mesi. Questo il comunicato ufficiale della Juventus: «In data odierna il giocatore Marko Pjaca è stato sottoposto ad intervento chirurgico al ginocchio destro per rottura del legamento crociato anteriore e del menisco esterno. L’intervento, effettuato dal Prof. Mariani, assistito dal Dottor Claudio Rigo, Responsabile Sanitario della Juventus, è perfettamente riuscito ed il giocatore inizierà da subito le cure riabilitative. La prognosi attuale per la ripresa dell’attività è di circa 6 mesi».

Infortunio Pjaca, operazione nel pomeriggio – 31 marzo, ore 13.05

Marko Pjaca si trova in questo momento a Roma, a Villa Stuart, dove nel pomeriggio e non in mattinata, sarà operato dal professor Mariani. Come rivelato da “Sky Sport“, l’esterno offensivo della Juventus classe 1995 finirà sotto i ferri tra poche ore. Allegri perde la prima alternativa in attacco per il finale di stagione ma anche per l’inizio della prossima stagione perché il giocatore tornerà in campo tra almeno 6 mesi.

Infortunio Pjaca: è il giorno dell’operazione – 31 marzo, ore 7.37

Oggi Marko Pjaca sarà operato a Roma a Villa Stuart dal professor Mariani, un esperto per questo tipo di interventi. Quella di Pjaca è una cosiddetta ‘triade infausta’, che in gergo medico indica la contemporanea rottura di menisco, collaterale e crociato anteriore. Nel caso del croato però si può leggermente sorridere perché almeno il menisco non è rotto, ma solo parzialmente lesionato. Mariani in mattinata cercherà di ricostruire il ginocchio del giocatore della Juventus, ma i tempi di recupero comunque non saranno brevi: stando a studi UEFA sugli infortuni degli ultimi quindici anni, chi si è rotto il crociato non è mai rientrato prima di sei mesi di prognosi. Appuntamento alla prossima stagione.

Infortunio Pjaca, il croato sarà operato in settimana – 30 marzo, ore 20.04

Il giovane croato è stato visitato quest’oggi dal professor Mariani e, stando a Tuttosport, sarebbe già stata fissata anche la data dell’operazione: venerdì 31 marzo. Inoltre, in attesa dell’intervento, Pjaca trascorrerà la notte in clinica. Ne avrà probabilmente per 6 mesi e ci sarà da accertare l’interessamento o meno sia del menisco che del legamento collaterale, oltre alla già acclarata rottura del legamento crociato.

Infortunio Pjaca, il croato a Villa Stuart dal prof. Mariani – 30 marzo, ore 15.45

Marko Pjaca è tornato in Italia ed è atterrato a Roma dove sarà visitato dal professor Mariani, a Villa Stuart. Il medico, specialista nel recupero degli sportivi, ha già operato, ad esempio, Florenzi, Milik, Rudiger e tanti altri sfortunati calciatori che hanno avuto dei problemi al crociato. Pjaca, dopo la visita, tornerà a Torino e verrà valutato anche dai medici della Juventus che spingono affinché il calciatore venga operato immediatamente, quindi Pjaca potrebbe finire sotto i ferri tra oggi e domani.

Infortunio Pjaca: l’indennizzo FIFA – 30 marzo

Marko Pjaca ieri ha fatto degli esami al crociato in patria, a Zagabria, e ha avuto il permesso di rimanere con la famiglia per digerire la botta fisica e psicologica. Sarà in Italia solo nella serata di oggi, ma molto probabilmente domani potrebbe essere il giorno decisivo per il ritorno. La Juventus lo sottoporrà a ulteriori accertamenti e poi deciderà il giorno in cui il giocatore sarà operato. Il recupero è stimato in sei mesi ma tutto dipenderà dal decorso postoperatorio, dalla riabilitazione e anche dalla struttura fisica di Pjaca. La Juventus aspetta Pjaca e anche l’indennizzo FIFA, che viene calcolato in base allo stipendio e a un infortunio con prognosi di almeno ventotto giorni: dovrebbe ricevere un milione di euro, ma in questo caso i soldi non fanno la felicità.

Infortunio Pjaca: le reazioni – 29 marzo

20.04 – Paulo Dybala, compagno di squadra e amico di Pjaca, non ha fatto mancare la sua presenza in questo momento negativo per il croato, twittando così: «Siamo tutti con te Marco! Forza amico mio!».

16.10 – La FIFA risarcirà la Juventus per l’infortunio di Marko Pjaca grazie al Fifa Protection Program che risarcisce i club per infortuni con prognosi superiore ai 28 giorni. Pjaca dovrebbe star fuori almeno 6 mesi e la Juventus dovrebbe guadagnare, in caso di 6 mesi d’assenza, circa 900mila euro. Magra consolazione per il club bianconero!

13.20  – E’ arrivato il comunicato ufficiale della Federazione calcistica della Croazia per quel che concerne l’infortunio di Marko Pjaca. Il calciatore della Juventus è uscito ieri al 64’ dal campo in barella e la risonanza magnetica odierna ha confermato che si tratta di un grave infortunio al ginocchio. Pjaca ha subito la lesione del legamento crociato anteriore e dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico. Diversi i mesi di recupero, ma le decisioni sul da farsi verranno prese congiuntamente da Croazia e Juventus. 

7.00 – Le prime notizie per la Juventus non sono affatto incoraggianti, dato che per Pjaca si parla di lungo stop e di tempi di recupero ancora sconosciuti. Bisognerà aspettare l’esito degli esami per capire se sono interessati i legamenti del giocatore croato della Juve ma c’è già chi parla di stagione finita. Mancano due mesi alla fine di questa annata e solitamente due mesi è anche il tempo di recupero per infortuni del genere: la Juventus rischia di non averlo più fino alla prossima stagione. Si attendono comunicazioni ufficiali da parte del club.

Infortunio Pjaca, Perisic: «Colpa del campo! Si scelgano meglio gli avversari» – 28 marzo

23.50 – Ivan Perisic, esterno dell’Inter e della nazionale croata, ha parlato dell’infortunio di Marko Pjaca, al termine del match con l’Estonia: «Il suo infortunio è stato più brutto della sconfitta. Questo campo non era adatto a giocatori professionisti. Non ha alcun senso giocare qui. Il signor Suker (Presidente federale, ndr) dovrebbe scegliere meglio gli avversari e le condizioni per una partita come questa, perché così possiamo solo perdere qualcuno. Il terreno era orribile, criminale. Questa, però, non è una scusa per la sconfitta. Loro erano motivati, noi abbiamo avuto le nostre occasioni, ma non abbiamo segnato».

Il ct della Croazia sull’infortunio di Pjaca: «E’ qualcosa di serio»

22.10 – Ante Cacic, commissario tecnico della Croazia, ha parlato ai microfoni dell’infortunio subito da Pjaca, calciatore della Juventus: «E’ stato uno shock per tutta la squadra, purtroppo pare che si tratti di qualcosa di serio». Brutte notizie, dunque, per i Massimiliano Allegri che perde nuovamente il giocatore croato.

Marko Pjaca, le immagini dell’infortunio con la Croazia

21.45 – Il giovane croato ha lasciato il campo in lacrime dopo l’infortunio patito nel corso della sfida tra Estonia e, appunto, Croazia. Subito dopo sono arrivate, dal web, le immagini che rendono più chiara la dinamica dell’infortunio stesso:

Infortunio Pjaca, gli ultimi aggiornamenti

21.10 – Non arrivano buone notizie per la Juventus di Massimiliano Allegri che perde Marco Pjaca, uscito per infortunio nel corso dell’amichevole tra l’Estonia e la sua Croazia. Lo staff medico della nazionale a scacchi non si è ancora espresso a riguardo, ma si teme per il ginocchio dello juventino, vista la torsione innaturale dello stesso. Mentre sui social networks monta la polemica dei tifosi bianconeri che vedono il loro club perdere ancora una volta un calciatore a causa di un infortunio rimediato con la maglia della nazionale, per di più in un test amichevole. Questi gli ultimi aggiornamenti in attesa di accertamenti e report medici.

Pjaca k.o contro l’Estonia

20.00 – Infortunio Pjaca: il calciatore croato è uscito in barella al 65′ dell’amichevole in casa dell’Estonia. Da stabilire l’entità dell’infortunio, anche se le prime immagini non sono rassicuranti: il giocatore della Juventus è uscito in barella e in lacrime, poi sostituito da Coric. Secondo le prime indiscrezioni dovrebbe trattarsi di un problema al ginocchio. Seguiranno aggiornamenti dopo gli esami che saranno svolti nelle prossime ore.