Dallo sgabello di Bonucci alla fascia di Icardi: alla Juve ha funzionato, crash test Inter

Dallo sgabello di Bonucci alla fascia di Icardi: alla Juve ha funzionato, crash test Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Dallo sgabello di Bonucci alla fascia tolta ad Icardi: alla Juve la punizione aveva funzionato, ora un importante crash test anche per l’Inter

Le ragioni alla base delle misure punitive adottate sono piuttosto differenti, ma i due episodi hanno parecchi punti in comune. Lo sgabello di Bonucci, l’uno. La fascia di capitano tolta ad Icardi, l’altro. Il denominatore più scontato riporta alla figura di Beppe Marotta, ma più in generale ha a che vedere con una società forte. E determinata a difendere l’unità del gruppo a discapito dei capricci del singolo. La Juventus allora, l’Inter oggi.

I bianconeri optarono per un’esclusione punitiva nei confronti del centrale viterbese proprio alla vigilia di una sfida europea particolarmente delicata. In quel caso, lontano due stagioni, l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Il tutto, in seguito ad un animato diverbio tra lo stesso Bonucci e Massimiliano Allegri in favore di telecamere, nel finale del precedente confronto di campionato con il Palermo. E la misura adottata, col senno di poi, diede decisamente i suoi frutti. La squadra si compattò e non soltanto si impose nella trasferta lusitana, ma arrivò addirittura in fondo a quella cavalcata europea. E lo stesso difensore, un anno soltanto dopo l’addio che si consumò a fine stagione, fece carte false per tornare a Torino. E’ storia soltanto dell’ultima estate, in fondo.

Un precedente incoraggiante per l’Inter, insomma. Che però – dettaglio né scontato né banale – dovrà ora rivelarsi società forte e solida quanto lo era stata due anni fa la Juventus. Il momento della stagione è allo stesso modo delicato, e questo non fa che conferire sostanza alla decisione presa in casa nerazzurra. Un club che però, ora, dovrà confermarsi irremovibile nelle proprie posizioni, a prescindere dagli scenari di campo e di mercato che nasceranno in seguito a questa vicenda. Un ottimo crash test con finestra sul futuro.

@DanieleGalosso