Il Lione conquista il sesto titolo nazionale consecutivo – 21 aprile 2007 – VIDEO

Il 21 aprile 2007, per la prima volta nella storia, un club dei cinque maggiori campionati europei vince sei titoli nazionali consecutivi

Il 21 aprile 2007 è una data storica per il calcio europeo. Per la prima volta, nei cinque maggiori campionati del vecchio continente, Francia, Inghilterra, Italia, Germania e Spagna, una squadra riesce a conquistare il sesto titolo nazionale consecutivo. Il merito di tale impresa va all’Olympique Lione, che pur senza giocare si laurea Campione di Francia dopo i cinque precedenti di fila delle passate stagioni.

Quella sera al Roazhon Park di Rennes, la squadra di casa affronta il Tolosa, quest’ultima al momento del confronto seconda in classifica a ben 18 punti di distanza dal Lione capolista con sei giornate ancora da giocare. Il Tolosa perde per 3-2, permettendo così alla squadra allenata da Gerard Houllier di laurearsi campione. L’anno seguente, il Lione incrementerà la sua striscia positiva conquistando un altro titolo, il settimo consecutivo.

Il ciclo d’oro del Lione, cominciato nel 2002-03, ha inaugurato i primi successi in Ligue 1 della sua storia, dal momento che prima di allora la società era riuscita a conquistare solo 3 Coppe di Francia e una Supercoppa francese tra gli Anni ’60 e ’70. Nella squadra del sesto titolo consecutivo militavano giocatori di grande spessore come Benzema, Ben Arfa, Diarra, Malouda, Abidal, Wiltord e, ultimo ma non meno importante, il capitano Juninho. Quell’anno, il Lione conquisterà anche la Supercoppa di Francia, fermandosi invece solo agli ottavi di finale di Champions League.

La tirannia della compagine francese verrà interrotta nel 2008-09 dal Bordeaux, che anticiperà di qualche anno l’ascesa del PSG nel panorama europeo. Da quel momento, per il Lione comincerà un lungo periodo di purgatorio, che gli consentirà comunque di rimanere tra i più forti club del campionato nazionale.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.