Connettiti con noi

Europei

Macedonia Olanda 0-3: Wijnaldum da record, gli olandesi a punteggio a pieno

Pubblicato

su

macedonia olanda

Alla Johan Cruyff Arena, il match valido per la terza giornata del gruppo C di Euro2020 tra Macedonia e Olanda: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Alla “Johan Cruyff Arena”, la Macedonia si vede annullati (giustamente) due reti, prende un palo e saluta il gran capitano Goran Pandev. L’Olanda si scatena e chiude a punteggio pieno con i gol di Depay e con la doppietta di Wijnaldum.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Sintesi Macedonia Olanda 0-3

Fischio d’inizio – Si comincia ad Amsterdam!

2′ Prima occasione Oranje – Perde un pallone con sufficienza la Macedonia con Ristovski, Gravenberch porta palla sulla trequarti offensiva e calcia dalla distanza: palla che sorvola non di molto la traversa.

7′ Macedonia senza paura – Dopo i primissimi minuti di solo possesso olandese, la compagine macedone sta piano piano uscendo dal guscio.

9′ GOL ANNULLATO ALLA MACEDONIA! – Grandissima palla di prima, no look, di Pandev che sorprende la difesa olandese: davanti alla porta non sbaglia Tricovski, pescato tuttavia in fuorigioco. Il VAR conferma, offside millimetrico.

12′ Risponde l’Olanda – Lancio notevole di Blind dalle retrovie, Depay raccoglie in area il pallone ma il suo diagonale termina sul fondo.

20′ Olanda leziosa – Pecca di presunzione la formazione di de Boer negli ultimi metri, tanti tocchi ma non arriva mai la conclusione. Pochi palloni toccati anche per l’atteso Malen.

22′ Palo di Trajkovski! – Occasionissima per la Macedonia: colpo di tacco illuminante di Pandev, Trajkovski chiude la combinazione con un destro violento e preciso da fuori che si stampa sul palo e termina la sua corsa oltre la linea di fondo campo.

24′ GOL DELL’OLANDA! – Rapidissimo contropiede condotto da Depay e Malen, il giocatore del PSV la restituisce all’altezza del dischetto e il neo acquisto del Barcellona non sbaglia sotto porta. Interviene anche il VAR che giudica un contrasto tra Blind e Pandev regolare, contatto che ha generato poi il contropiede letale degli olandesi.

30′ Salva Dimitrievski – Altra ripartenza olandese, Van Aanholt mette un bel pallone in area che pesca Dumfries davanti al portiere, che esce bene e devia in scivolata il tap in del terzino. Sulla palla vagante ci prova anche Depay che conclude da fuori ma centra in pieno Velkovski.

41′ Birvido per l’Olanda – Bel corner di Pandev che pesca in area Musliu: il difensore salta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa finisce largo.

43′ Depay semina il panico – Slalom gigante sulla corsia sinistra di Depay, salta Velkovski e Tricovski, ma arrivato ormai in area mette in mezzo e Dimitrievski riesce a rinviare il pallone prima che qualche giocatore olandese riuscisse a depositare in porta.

49′ Vicino al gol de Ligt! – Calcio d’angolo di Berghuis e colpo di testa chirurgico di de Ligt, salvato sulla linea di porta da Tricovski, a portiere battuto.

51′ RADDOPPIO DELL’OLANDA! – Pallone perso da Pandev sulla trequarti difensiva, l’Olanda lancia in area Depay che serve al centro un cioccolatino solo da scartare a Wijnaldum.

56′ Bardi pericoloso – Ci prova con una punizione dal limite dell’area la Macedonia: Bardi fa partire un bolide potente e non molto angolato che taglia in due la barriera, ma è bravo Stekelenburg a respingere.

58′ ANCORA WIJNALDUM! TRIS OLANDA – Grande azione dell’Olanda, con de Jong che serve Malen il quale, di prima, imbuca per Depay. Il tiro dell’ex Manchester United viene respinto da Dimitrievski che nulla può sulla ribattuta di Wijnaldum. Tre gol ad Euro 2020 per il neo giocatore del Paris Saint Germain, che con questo gol super Marco van Basten nella classifica dei marcatori della nazionale olandese (25 reti).

61′ Sfiora la tripletta Wijnaldum – Ancora Depay sfonda a sinistra, mette un altro bel pallone poco prima del dischetto e Wijnaldum va di prima intenzione con l’esterno, alzando di poco sopra la traversa.

67′ Traversa dell’Olanda – Altra palla recuperata da de Jong, apertura per Weghorst che carica un tiro potente che si schianta violento sulla traversa.

68′ Esce Pandev – Goran Pandev si congeda dalla sua Nazionale tra gli applausi della Johan Cruyff Arena.

72′ ALTRO GOL ANNULLATO ALLA MACEDEONIA – Netto fuorigioco di Churlinov sul bel filtrante di Ademi, inutile la fredda conclusione che batte Stekelenburg. 

81′ Ci prova ancora la Macedonia –Colpo di testa di Velkovski che manca di poco l’impatto del pallone, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. 

87′ Tentativo di Nikolov – Ci prova il centrocampista del Lecce, imbeccato in area da Alioski, ma il suo mancino si perde lontano dallo specchio della porta.

89′ Ci riprova de Ligt – Dopo una bella giocata di Gakpo, l’Olanda recupera palla e gestisce il possesso e facendo salire anche de Ligt che, da oltre trenta metri, si inventa una conclusione potente e angolata che Dimitrievski deve deviare in calcio d’angolo.


Migliore in campo: Depay.


Macedonia Olanda 0-3: risultato e tabellino

RETI: 24′ Depay, 51′ e 58′ Wijnaldum.

MACEDONIA (4-2-3-1): Dimitrievski 6; Ristovski 5, D. Velkovski 6, Musliu 5.5, Alioski 6; Bardi 6.5 (78′ Stojanovski sv), Ademi 6 (78′ Nikolov sv); Tricovski 6 (56′ Churlinov 6), Elmas 5.5, Trajkovski 5.5 (68′ Hasani 5.5); Pandev 6 (68′ Kostadinov). A dispozione: Jankov, Siskovski, Zajkov, Ristevski, N. Velkovski, Spirovski, Avramovski, Churlinov. Ct: Angelovski.

OLANDA (3-5-2): Stekelenburg 6; de Vrij 6 (45′ Timber 6), de Ligt 6.5, Blind 6.5; Dumfries 6 (45′ Berghuis 6.5), Gravenberch 6, Wijnaldum 7.5, F. de Jong 6.5 (79′ Gakpo 6), Van Aanholt 6; Depay 7.5 (66′ Weghorst 6), Malen 6.5 (66′ Promes 5.5). A disposizione: Krul, Bizot, Veltman, Aké, L. de Jong, Klaassen, Koopmeiners. Ct: De Boer.

AMMONITI: Ristovski, Musliu, Alioski, Kostadinov (M).

Advertisement