Connettiti con noi

Juventus News

Milan-Juventus 0-2: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

Milan-Juventus, 12ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La 12ª giornata di Serie si chiude con il botto. A San Siro infatti va in scena il posticipo tra Milan e Juventus. Entrambe le squadre avranno ancora nelle gambe le fatiche delle due gare di coppa. Tuttavia i ragazzi di Gattuso sono a 3 vittorie consecutive in campionato e continuano l’inseguimento al quarto posto, attualmente occupato dalla Lazio. Fare punti però non sarà facile però, perché di fronte ci sarà una Juve desiderosa di riscatto dopo la sconfitta subita contro il Manchester United.


Milan-Juventus 0-2: il tabellino

MARCATORI: pt 8′ Mandzukic; st 36′ Ronaldo

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma 5.5; Abate 5.5 (28′ st Borini 5.5), Zapata 6.5, Romagnoli 6, Rodríguez 5; Suso 5.5, Bakayoko 6.5, Kessie 6, Calhanoglu 6 (28′ st Laxalt 5.5); Higuain 4.5, Castillejo 6 (16′ st Cutrone 5.5).

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 7; Cancelo 6.5, Benatia 7, Chiellini 6.5, Alex Sandro 6.5; Bentancur 6.5, Pjanic 6 (28′ st Khedira 6), Matuidi 6.5; Dybala 5.5, Cristiano Ronaldo 6.5, Mandzukic 6.5.

ARBITRO: Mazzoleni

NOTEAMMONITI: Benatia, Bakayoko, Borini

ESPULSI: Higuain

CLICCA QUI PER VEDERE I MIGLIORI E I PEGGIORI DI MILAN-JUVENTUS

Milan-Juventus: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Finisce 2-0 per una Juve solida e compatta, che mostra tutta la sua forza vincendo nettamente 2-0 in casa del Milan. Ad inizio ripresa il diavolo tenta una timida reazione, ma non riesce a creare grandi pericoli per la porta di Szczesny. Gattuso ci prova inserendo prima Cutrone poi Borini e Laxalt, ma manca sempre un po di precisione. Nel finale poi arriva anche il 2-0 di Ronaldo, che insacca dopo respinta di Donnarumma su Cancelo. E’ qui però che Higuain perde la testa, pochi minuti dopo infatti, protesta per una chiamata di Mazzoleni, viene ammonito, va a muso a muso con l’arbitro, che non può far altro che espellerlo. Finisce quindi 2-0 per la Juventus che riallunga sul Napoli

48′ st – Finisce qui, la Juve espunga San Siro e torna a +6 sul Napoli

43′ st – 2′ più recupero alla fine di una gara che ormai non ha più nulla da dire

38′ st – Incredibile! Espulso Higuain che perde la testa sull’ammonizione di Mazzoleni, e va a muso duro verso l’arbitro, che non può far altro che espellerlo

36′ st – Goooooooool! Tiro cross di Cancelo che Donnarumma respinge sui piedi di Ronaldo, che proprio non può sbagliare, 2-0 Juve

33′ st – Finisce la gara di Dybala, dentro al suo posto Douglas Costa

31′ st – Sinistro di Rodríguez, alto di poco

30′ st – Punizione interessante ora per un fallo di Kessiè su Matuidi

27′ st – Cutrone prova a servire Higuain in campo aperto, chiude ancora Benatia

25′ st – Bakayoko bravo a chiudere sul cross di Bentancur

21′ st – Angolo di Calhanoglu in mezzo, smanaccia Szczesny

19′ st – Kessiè riparte in contropiede e apre per Higuain, che cerca Cutrone, anticipato da Benatia

18′ pt – Abate anticipa Mandzukic sul secondo palo e salva il Milan

15′ st – Ammonito Bakayoko che stende Dybala in ripartenza

11′ st – Punizione arrotata di Dybala che scheggia il palo, c’era però Donnarumma sulla traiettoria

9′ st Lancio di Benatia per Alex Sandro, che pesca Ronaldo in area, sinistro al volo, blocca Donnarumma

5′ st – Ronaldo calcia dalla distanza, si immola Zapata che blocca

2′ st – Palla di Castillejo per Kessiè in ara, anticipato

1′ st – Si riparte a San Siro, vedremo se il Milan saprà riprendersi

SINTESI PRIMO TEMPO – Una cinica Juventus chiude il primo tempo in vantaggio 1-0 su un buon Milan, che però non è riuscito a segnare. Parte bene il diavolo, che fa sentire la fisicità di Bakayoko e Kessiè in mezzo al campo. Una dormita di Rodríguez e Donnarumma però, permette a Mandzukic di siglare l’1-0 di testa su cross di Alex Sandro. I ragazzi di Gattuso però non ci stanno e provano a spaventare Szczesny, ma i bianconeri si chiudono bene e rischiano poco. Almeno fino al 38′ quando un guizzo di Higuain in area porta al rigore per fallo di mano di Benatia. Dal dischetto va lo stesso pipita, che però si fa ipnotizzare di Szczesny, che para con l’aiuto del palo. Si va dunque a riposo sul risultato di 0-1.

47′ pt – Finisce qui il primo tempo, Juventus in vantaggio 1-0

46′ pt – Kessiè per Higuain al limite, borseggiato da Benatia l’argentino

45′ pt – Saranno due i minuti di recupero

41′ pt – Va Higuain, parato! Para Szczesny che tocca e la manda sul palo

38′ pt – Suso va via in contropiede e mette in mezzo per Higuain che salta Benatia, netto tocco di mano di Benatia, Mazzoleni fischia rigore con l’ausilio del Var

33′ pt – Palla splendida di Cancelo per Dybala, non trova la porta la Joya

31′ pt – Juve che adesso gestisce la palla, abbassando notevolmente il ritmo della partita

29′ pt – Punizione di Pjanic dal limite, palla che centra in pieno Zapata

26′ pt -Bakayoko verticalizza per Higuain che però sbaglia il controllo

23′ pt -Altro angolo di Pjanic, allontana Higuain

19′ pt – Ronaldo crossa dalla destra, palla deviata in angolo

18′ pt – Bakayoko recupera bene a centrocampo e apre per Abate, altro cross in area bloccato da Szczesny

15′ pt – Continua a premere il Milan, cross di Castillejo in area per Higuain, anticipato

14′ pt – Cross di Rodríguez dalla sinistra, calcia malissimo, palla in curva

9′ pt – Reagisce subito il Milan con Higuain che scappa via a sinistra e cerca Castillejo in area, che non trova il pallone però

8′ pt – Gooooooool! Mandzukic porta in vantaggio la Juve con un colpo di testa sul secondo palo, sovrastando Rodríguez sul cross di Alex Sandro

7′ pt – Punizione interessante di Calhanoglu in area, non ci arriva Castillejo, blocca Szczesny

5′ pt -Suso va via a destra e cerca Castillejo in area, anticipato da Benatia

2′ pt – Bakayoko perde palla a centrocampo sull’attacco di Dybala, ci mette una pezza Zapata

1′ pt – Tutto pronto a San Siro, comincia Milan-Juventus


Milan-Juventus: formazioni ufficiali

Gattuso ha gli uomini contati e schiera dunque un 4-4-2 dove trovano posto i migliori a disposizione. Donnarumma tra i pali, Abate e Rodríguez sulle fasce, con Romagnoli e Zapata in mezzo. A centrocampo solita coppia Bakayoko-Kessiè nel mezzo, con Suso e Calhanoglu esterni. In attacco torna Gonzalo Higuain, affiancato da Samu Castillejo. Allegri invece ritrova due pedine importanti come Cancelo e Matuidi, che tornano subito titolari nel 4-3-3 del tecnico toscano. In difesa turno di riposo a Bonucci, uno dei grandi ex della sfida, e spazio a Benatia. Ci sarà ovviamente Ronaldo nel tridente, completato da Mandzukic e Dybala.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Bakayoko, Kessie, Calhanoglu; Higuain, Castillejo.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Mandzukic.

 

 


Milan-Juventus: probabili formazioni e pre-partita

Nel Milan Gattuso è alle prese con i tanti infortuni. Mancheranno sicuramente Caldara, Biglia e Musacchio, mentre non sono al meglio Calabria, Bonaventura e Cutrone. Dunque dovremmo vedere un 4-4-2 con Gianluigi Donnarumma in porta, Abate, Zapata, Romagnoli e Rodriguez in linea di difesa; a centrocampo sono pronti Suso, Bakayoko, Kessie e Calhanoglu. In attacco, si scalda la coppia formata da Higuain e Castillejo.  Allegri dall’altra parte recupera Cancelo e Matuidi, mentre deve valutare le condizioni di Bernardeschi e Douglas Costa. Bianconeri previsti in campo col 4-3-3, col possibile impiego di Benatia in luogo di Bonucci dal 1′. In attacco, è pronto il tridente con Dybala, Cristiano Ronaldo e Mandzukic

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Bakayoko, Kessie, Calhanoglu; Higuain, Castillejo.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Mandzukic.


Milan-Juventus: i precedenti del match

Il Milan ha nella Juventus la propria bestia nera. Negli ultimi cinque scontri contro i bianconeri sono arrivate ben cinque sconfitte, l’ultima delle quali il sonoro 4-0 rifilato dalla banda di Allegri in finale di Coppa Italia il 9 maggio scorso.


Milan-Juventus: l’arbitro del match

Sarà Paolo Silvio Mazzoleni l’arbitro di questo delicato MilanJuventus, posticipo della 12a giornata di Serie A. Il 44enne fischietto di Bergamo è un direttore di gara dalla grande esperienza, quasi 15 anni di attività, e sarà sicuramente all’altezza di un compito così difficile. Ad aiutarlo ci saranno gli assistenti Preti e Vivenzi e il quarto uomo Valeri.


Milan-Juventus Streaming: dove vederla in tv

Milan-Juventus sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241), Sky Sport 1 (canale 201 dello Sky Box, in HD 240) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box, anche in HD), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.