Montella resta tranquillo: «Ero più preoccupato dopo Sampdoria-Milan»

Montella resta tranquillo: «Ero più preoccupato dopo Sampdoria-Milan»
© foto www.imagephotoagency.it

La sconfitta del Milan contro la Roma fa tremare la panchina di Vincenzo Montella: le ultime news e le dichiarazioni del tecnico

Il Milan non ingrana, gioca bene un’ora e poi sparisce dal campo dopo il gol della Roma. Milan-Roma è l’ennesima sconfitta per la squadra di Vincenzo Montella, e adesso il distacco dalle prime posizioni si fa seriamente pesante. Al rientro dalla sosta per le nazionali ci sarà il derby con l’Inter e l’Aeroplanino non dovrà sbagliarlo, se vorrà rimanere sulla panchina del Diavolo. Lo stesso Montella, però, non sembra scontento della prestazione di ieri: «Ero più preoccupato dopo la sconfitta con la Sampdoria perché lì non riuscivo a darmi una spiegazione. Questa sconfitta invece è l’emblema del calcio. Dobbiamo essere soddisfatti per lo spirito e la continuità».

«Abbiamo giocato alla pari, anche in dieci la squadra non si è disunita. Ritengo che la strada giusta sia questa, anche se quando si perde si dorme male» ha aggiunto Montella ai microfoni di Premium Sport. Infine il tecnico rossonero ha concluso: «Abbiamo giocato la nostra miglior partita, l’atteggiamento è stato giusto. I giocatori sono in crescita e vedo la strada più in discesa rispetto a prima. Non sono preoccupato, se giocheremo così potremo farcela a andare in Champions League».