Napoli, contro l’Arsenal un solo doppio precedente: ecco come andò – VIDEO

Napoli, contro l’Arsenal un solo doppio precedente: ecco come andò – VIDEO
© foto www.imagephotoagency.it

L’unico precedente tra Napoli e Arsenal risale alla stagione 2013/14 nei gironi di Champions League: allora i campi fecero la differenza

Un sorteggio a dir poco ostico per il Napoli, che nel suo cammino europeo incontra ai quarti di finale l’Arsenal di Unai Emery, una delle favorite al titolo. I Gunners giungono alla doppia sfida contro i partenopei dopo aver vinto in scioltezza il proprio girone ed evidenziato pregi e difetti nelle gare ad eliminazione diretta.

Sia nei sedicesimi che negli ottavi, infatti, la formazione inglese è stata chiamata a ribaltare il passivo dell’andata prima contro il Bate Borisov e dopo contro il Rennes, rendendosi protagonista di due grandi rimonte. L’unico precedente tra le due compagini è stato estremamente equilibrato e risale alla stagione 2013-14. Nel girone di ferro insieme a Borussia Dortmund e Olympique Marsiglia, il Napoli è stato costretto ad un’amara eliminazione dopo aver totalizzato ben 12 punti, esattamente gli stessi dei rivali inglesi favoriti solo da una differenza reti più ampia.

I precedenti

Nel match di andata all’Emirates Stadium del 1° ottobre 2013, il Napoli uscì sconfitto per 2-0 a causa delle reti nel primo quarto d’ora siglate da Ozil e Giroud.

Stesso risultato, ma a parti invertite, ll’11 dicembre successivo al San Paolo. In quell’occasione, segnarono il Pipita Gonzalo Higuain e José Maria Callejon su assist di Insigne.

Anche in questa stagione il Napoli è stato costretto ad una cocente eliminazione, sempre causata da una concorrente inglese, in questo caso il Liverpool di Klopp. Come allora, gli azzurri hanno totalizzato lo stesso numero di punti dei Reds, presentando tuttavia una differenza reti peggiore rispetto agli avversari.

Complessivamente, il trend con le squadre provenienti dalla Premier non è particolarmente positivo per i partenopei, con 5 vittorie, 3 pareggi e ben 8 sconfitte sul groppone. Inoltre, gli azzurri non hanno mai passato il turno nelle tre occasioni in cui hanno affrontato un’inglese in confronti ad eliminazione diretta. Le statistiche dunque non vedono il Napoli come favorita assoluta per il passaggio del turno, ma se c’è una cosa che il calcio non manca mai di ricordare è che alla fine l’ultima parola spetta sempre al campo. La Juve insegna.