Nostalgia Giovinco: «A Toronto sto bene, ma mi manca la Serie A»

Nostalgia Giovinco: «A Toronto sto bene, ma mi manca la Serie A»
© foto www.imagephotoagency.it

Nostalgia Giovinco: la punta dei Toronto FC sogna il ritorno in Italia e parla della Serie A: «Juventus troppo più forte, stagione scritta».

Sebastian Giovinco ha indossato nuovamente di recente la maglia azzurra della Nazionale italiana, ma l’attaccante non nasconde la sua ambizione di tornare a giocare in Serie A. Nostalgia Giovinco: intervenuto a margine di un evento a Parma ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”, “La Formica Atomica” ha rilasciato dichiarazioni importanti sul suo futuro. «Io a Toronto sto bene. – ha assicurato – Ho ancora un anno di contratto, questa è l’unica certezza al momento. Poi si vedrà. Per il futuro non chiudo la porta a nessuna opzione. Mi manca l’Italia, mi manca la Serie A, anche se, lo ripeto nuovamente, in America va tutto benissimo. Quindi, in questo momento, non è una priorità tornare in Europa».

Grande protagonista dell’MLS, Giovinco riesce a seguire dal Canada anche un po’ del campionato italiano. «Non è semplice seguirla per via del fuso orario. – ha precisato – Però mi informo sempre sui risultati delle squadre in cui ho giocato. Sono molto contento per il Parma: un inizio così va al di là di ogni piú rosea aspettativa. Se il finale di stagione è già scritto? Assolutamente sì. La Juventus è nettamente più forte delle avversarie. Mi piace il Napoli, ma sono convinto che non basterà per togliere il tricolore ai bianconeri».

Infine sul possibile ritorno di Ibrahimovic al Milan a gennaio: «Zlatan rimane un giocatore in grado di spostare gli equilibri. – ha sostenuto – Lo può fare ancora anche in Serie A. L’età avanza ma lui non sembra risentirne».

IBRAHIMOVIC: «UN RITORNO AL MILAN? VEDREMO»