Real Madrid, pronta la proposta di rinnovo a Isco

Il Real Madrid, dopo i malumori del giocatore spagnolo, pensa a rinnovargli il contratto fino al 2020

Dopo lo sfogo di Isco, poco impiegato nel Real Madrid da Zidane, c’è la volontà da parte del club madrileno di rinnovare il suo contratto. Da inizio stagione, il trequartista spagnolo classe ’92, è stato impiegato solo 127 minuti.

FINO AL 2020 – L’attuale contratto di Isco termina nel 2018, con una clausola rescissoria di 150 milioni. Da gennaio dello stesso anno, come riporta il Mundo Deportivo, il giocatore potrà negoziare il suo trasferimento. Per evitare una sua ‘fuga’, il Real Madrid corre ai ripari, e proporrà a Isco il prolungamento fino al 2020 con relativo adeguamento. L’interesse della Juventus è noto: la società bianconera sarebbe disposta a mettere sul piatto 40 milioni per il giocatore ‘blancos’. Un’operazione che potrebbe non dispiacere ai madridisti, qualora Isco non avesse più gli stimoli per restare nel club di Florentino Perez.