Roma, inizia il dopo-Monchi: Ausilio, Petrachi o… di nuovo Sabatini

Roma, inizia il dopo-Monchi: Ausilio, Petrachi o… di nuovo Sabatini
© foto www.imagephotoagency.it

Roma: caccia al nuovo d. s. per la prossima stagione dopo l’addio di Monchi. In lista Piero Ausilio (Inter) e Gianluca Petrachi (Torino), possibile il ritorno di Walter Sabatini

L’esonero di Eusebio Di Francesco e la defenestrazione di Monchi nel giro di nemmeno ventiquattro ore, ieri ha nuovamente sconvolto gli equilibri di casa Roma. Da qui alla fine della stagione adesso i giallorossi dovranno trovare un nuovo assetto: Claudio Ranieri guiderà la squadra fino a maggio, mentre Frederic Massara (già vice di Walter Sabatini prima e Monchi poi) sarà il punto di riferimento dirigenziale con Federico Balzaretti e Francesco Totti (sempre più potenti) a coadiuvarlo. La soluzione potrebbe tenere qualche mese, poi in estate, riporta stamane il Corriere dello Sport, sarà ancora rivoluzione con l’arrivo di un nuovo allenatore e, soprattutto, l’approdo in società di un nuovo direttore sportivo che dovrà condurre il mercato giallorosso.

Tre al momento sarebbero i nomi sul taccuino del presidente James Pallotta: il primo, non è più un segreto, è quello del d. s. dell’Inter Piero Ausilio, da tempo pallino romanista e chiuso di fatto in nerazzurro dall’arrivo di Beppe Marotta. Il secondo invece è quello di Gianluca Petrachi, d. s. del Torino, che però difficilmente il presidente granata Urbano Cairo si lascerà scappare dopo il buon lavoro delle ultime stagioni. Il terzo, infine, è clamorosamente ancora quello di Walter Sabatini: l’ex d. s. romanista, passato poi all’Inter e attualmente in forza alla Sampdoria, non si era lasciato per nulla bene con Pallotta (tra i due erano volate accuse pesanti), ma stando alle indiscrezioni una ricucitura sarebbe comunque possibile. Ranieri invece, in caso di qualificazione in Champions League, potrebbe ricoprire un altro ruolo all’interno della società, magari come direttore tecnico.