Elezioni e Oscar? No! Birre, pop corn e rutto libero: è Serie A show!

Elezioni e Oscar? No! Birre, pop corn e rutto libero: è Serie A show!
© foto www.imagephotoagency.it

Il weekend del 3 e 4 marzo è scoppiettante tra elezioni, Oscar e…Serie A! Grande spettacolo in campionato con scontri diretti in ogni zona della classifica

Ci sono le elezioni, c’è la notte degli Oscar ma vuoi mettere con LazioJuventus, NapoliRoma, MilanInter e rutto libero? Il weekend del 3 e 4 marzo sarà decisivo in ogni ambito. Il popolo italiano è chiamato alle urne, in America l’Academy assegnerà le statuette più ambite ma anche il campionato di A sarà chiamato al voto. Le prime 8 della classifica si scontrano e il nostro calcio potrebbe emettere i primi verdetti, in ogni zona della classifica.

Le emozioni forti iniziano alle ore 18 con lo scontro dell’Olimpico tra Lazio e Juventus: Simone Inzaghi e i suoi hanno già inflitto due dispiaceri in stagione ai bianconeri (in Supercoppa e nel fortino dell’Allianz Stadium) e potrebbero essere l’ago della bilancia dello Scudetto. Lo scontro a distanza tra Juve e Napoli proseguirà in serata con la gara del San Paolo tra gli azzurri di mister Sarri e la Roma di mister Eusebio Di Francesco, in apparente crisi di identità e di risultati: voi vi fidate dei giallorossi? L’antipasto però si avrà nel primo pomeriggio con SpalBologna, un derby emiliano importante in zona salvezza e in zona Europa: gli estensi hanno 20 punti e occupano la terzultima piazza, il Bologna ne ha 33 e sogna una vittoria per puntare in alto. E’ finita qui? Macché!

Domenica 4 marzo sveglia presto per espletare le funzioni di voto, poi pop corn, pasta, birra e rutto libero! Alle 12.30 lunch match con GenoaCagliari: i sardi hanno 25 punti, il Grifone ne ha 30 e una sconfitta potrebbe risucchiarlo nelle zone mobili. Poi 5 avvincenti scontri con il clou tra Atalanta e Sampdoria, ovvero sesta contro ottava. Non male, per le zone meno nobili, le sfide tra Chievo Verona e Sassuolo e BeneventoHellas Verona. Incroci pericolosi tra TorinoCrotone e UdineseFiorentina. Poi alle 17 un salto all’estero con Manchester CityChelsea o se preferite per il secondo tempo di BarcellonaAtletico Madrid. Alle 20.45 il gran finale con il derby di Milano tra Milan e Inter in uno scontro che dirà molto sui cammini delle due squadre. La notte poi chiamerà ma come resistere alla tentazione della notte degli Oscar e alla maratona con Mentana?