Connettiti con noi

Calcio Estero

Juve, occhio allo Sporting: da Pote a Sarabia, qualità al potere a Lisbona

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Come gioca lo Sporting Clube de Portugal, avversario della Juventus in Champions League. La formazione tipo, modulo e i segreti di Amorim

Viaggio a Lisbona per la Juventus di Massimiliano Allegri. L’urna di Nyon ha parlato: i bianconeri, agli ottavi di Champions, dovranno vedersela contro i campioni del Portogallo, che hanno affrontato una sola volta, nel 2017/2018, ma nei gironi: vittoria in casa e pari in trasferta. Ma era un’altra Juve. Ed era anche un altro Sporting. Ora alla guida del club lusitano c’è Ruben Amorim, un tecnico giovane, che propone un calcio moderno. E l’anno scorso ha vinto il campionato, riportando il titolo allo Sporting a 20 anni dall’ultima volta, interrompendo il duopolio Porto-Benfica. Lo Sporting è il terzo incomodo del calcio portoghese: 19 campionati vinti contro i 37 del Benfica e i 29 del Porto. Come detto, Amorim ha rivoluzionato lo Sporting, puntando su elementi di livello.

Da Pote a Sarabia, qualità al potere

Il leader difensivo, nel 3-4-2-1 di Amorim, è il difensore Coates. Ex Liverpool, il centrale goleador (4 all’attivo tra campionato e Champions). In mezzo al campo, a guidare le operazioni, c’è João Maria Lobo Alves Palhinha Gonçalves, meglio noto semplicemente come João Palhinha, fresco di rinnovo del contratto. L’attacco invece è guidato da Pablo Sarabia, attaccante arrivato in estate dal PSG, in mezzo allo scambio che ha portato il promettente Nuno Mendes in Francia. Non va dimenticato ovviamente Pedro Gonçalves o Pote, centrocampista offensivo, 11 reti segnate nel corso di questa stagione, una delle nuove stelle della formazione di Amorim. Una squadra che ha qualità, che pratica un calcio offensivo ed europeo e che è in lotta per rivincere il campionato portoghese. Dunque, un avversario non semplice per la Juve di Max Allegri, visti anche gli ultimi precedenti agli ottavi contro Lione e Porto.

La formazione tipo dello Sporting

SPORTING CLUBE DE PORTUGAL (3-4-1-2): Adan; Inacio, Coates, Reis; Porro, Ugarte, Palhinha, Nazinho; Pote, Paulinho; Sarabia