Da Zaniolo a Balotelli: chi sono i più giovani ad aver segnato in Champions?

Da Zaniolo a Balotelli: chi sono i più giovani ad aver segnato in Champions?
© foto www.imagephotoagency.it

Con i gol al Porto, Zaniolo è diventato il sesto italiano più giovane di sempre a segnare in Champions: chi sono gli altri 5?

Con la doppietta al Porto, Zaniolo ha scritto un’importante pagina del calcio italiano. Tra i vari record raggiunti dal centrocampista giallorosso c’è quello di essere diventato, a 19 anni, il sesto giocatore italiano più giovane di sempre a segnare in Champions. Chi sono i giocatori che lo precedono in classifica?

Nel recente passato è toccato a Mario Balotelli, autore di un gol nella massima competizione europea all’età di 18 anni e 85 giorni, iscriversi a questa prestigiosa classifica. Scavando nel passato, invece, si trova il nome di Gianni Rivera, che nel 1963 trovò la via della rete a 19 anni compiuti da un solo mese. Terzo gradino del podio per Pietro Fanna, marcatore europeo a 19 anni e tre mesi. Gli ultimi due posti sono occupati da Giancarlo Danova e Paolo Ferrario. Il secondo, in particolare, è il giocatore italiano più giovane di sempre ad aver segnato in Europa, con i suoi 17 anni e otto mesi.