Corvino: «Rigore? No, Dzeko ha simulato»

34
Corvino riscatti
© foto www.imagephotoagency.it

Pantaleo Corvino, dirigente della Fiorentina, ha parlato all’indomani della vittoria dei viola contro la Roma. Le sue parole

Pantaleo Corvino, direttore generale dell’area tecnica della Fiorentina, ha analizzato la vittoria dei viola di Paulo Sousa sulla Roma margine dei festeggiamenti per il primo anno della rivista ‘I’grillo fiorentino’, in corso di svolgimento al ‘Fashion foodballer’ a Firenze. Così Corvino: «Ieri ho visto una Fiorentina importante che ha tenuto botta ad una Roma altrettanto attrezzata benissimo. La Fiorentina ha dimostrato di meritare la vittoria ma è stato dato un senso differente, non il senso giusto, alla nostra vittoria».

LA ROMA E I SINGOLI – Prosegue il dirigente della viola: «Ho sentito parlare di un rigore mancante per un fallo di Tomovic su Dzeko ma invece il bosniaco ha simulato, è uno facile alle cadute in area e lo aveva dimostrato anche nella gara precedente. E il gol di Badelj era nato da un tiro scoccato da fuori area con una traiettoria in cui il portiere non era stato offuscato. Babacar? Forse Sousa voleva stravolgere gli equilibri in quel momento, dimostrando di voler vincere la gara. E’ stata una gara tattica ben interpretata dalle due squadre. E’ stata una partita che la Fiorentina ha meritato di vincere indipendentemente da quello che è stato detto a fine gara. Bernardeschi? Quello che è stato detto è passato prossimo, adesso siamo pronti per affrontare il presente».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
SartoriSartori: «Col Palermo crocevia fondamentale»
Prossimo articolo
FaggianoInfortunio Rajkovic: operato. Ko anche Bentivegna