E’ la notte di Bacca: il Milan batte una bella Samp

37
bacca
© foto www.imagephotoagency.it

Bella Samp, ma non basta: Bacca entra e porta il Milan alla vittoria

PRIMO TEMPOSampdoria e Milan entrano in campo molto determinate. La partita è molto intensa, ma sono i blucerchiati ad essere più pericolosi: il primo squillo arriva al minuto 11 con Torreira che lascia partire un tiro violentissimo da fuori area, ma la parata di Donnarumma è fantastica. Gli uomini di Giampaolo riescono sempre a tenere in apprensione la difesa rossonera, soprattutto grazie a Luis Muriel, una vera spina nel fianco per la retroguardia di Montella. Il Milan ci prova soprattutto con Lapadula: l’italo-paraguaiano ci mette tanto cuore, dimostrando tutta la sua voglia di far bene. L’ex Pescara al 29esimo ha una grande occasione per portare la propria squadra in vantaggio, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Sul finire del primo tempo sono ancora i blucerchiati ad andare vicini al goal: Muriel se ne va sulla sinistra, servendo poi il pallone a Barretto, che tira in corsa, ma è ancora bravissimo il portiere rossonero a mettere in angolo.

SECONDO TEMPO – Comincia meglio la Sampdoria, che al 70esimo minuto riesce anche a trovare il vantaggio con Barreto, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente.La reazione del Milan non si fa attendere:al 74esimo, Carlos Bacca, subentrato a Lapadula prende palla sul lato destro dell’area di rigore blucerchiata e lascia partire un tiro a giro sul secondo palo, ma è straordinario Viviano a deviare il pallone che poi va sbattere sul palo. Nella parte finale il Milan sembra averne di più, ma la Sampdoria non molla e al 79esimo minuto è ancora Muriel a sfiorare il goal: il colombiano lascia partire un diagonale dal lato destro dell’area di rigore, ma è ancora una volta bravissimo Donnarumma a deviare sul palo. Nonostante lo 0 a 0 il match è bellissimo, ad ogni azione di una delle due squadre c’è la risposta degli avversari. All’81esimo minuto è ancora il Milan a provarci con Bonaventura che entra in aria e viene messo giù: il rossonero chiede giustamente il calcio di rigore, ma l’arbitro non è dello stesso avviso e lascia correre. All’84esimo, invece, tocca alla Sampdoria recriminare: Muriel, ancora lui, mette la palla in rete, ma l’arbitro ferma il gioco per un tocco di mano, che effettivamente c’è. A trovare il goal, però è il Milan: errore di Skriniar, ne approfitta Suso   che lancia Bacca che, da solo davanti a Viviano, non sbaglia e fa 1 a 0 all’85esimo. Nel finale la Samp, che ha giocato un’ottima partita, si butta con disperazione in avanti, ma non riesce a trovare il goal del pareggio.

TABELLINO

Marcatori: Carlos Bacca(M) 85′

Ammoniti: Lapadula(M) 39′; Bonaventura(M) 47′; Pereira(S) 71′; Muriel(S) 84′;

Espulsi: /

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala (dal 31′ Pereira), Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto(dal 87′ Schick), Torreira, Linetty; Praet(dal 69′ Bruno Fernandes), Muriel, Quagliarella . Allenatore: Giampaolo

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, Calabria; Sosa(dal 51′ Locatelli), Montolivo, Bonaventura; Suso(dal 91′ Gomez), Lapadula(dal 64′ Bacca), Niang. Allenatore: Montella.

Francesco Toscano
Francesco Toscano, o semplicemente "Tosky", del 1991, campano. Amante del calcio e di tutte le storie che lo circondano. Un solo sogno: "Kaizoku-ō ni ore wa naru!".
Condividi
Articolo precedente
cavani ligue 1Ligue 1: poker Cavani, il PSG gioca a tennis col Caen
Prossimo articolo
pagelle sampdoriaLe pagelle, Sampdoria – Milan