Fiorentina, esordio senza il botto con il Paok

61
Kalinic Fiorentina Europa League
© foto www.imagephotoagency.it

Prima di Europa League per la Fiorentina di Sousa: a Salonicco è 0-0

Battesimo internazionale nella stagione della Fiorentina, subito impegnata sul temibile campo del Paok Salonicco nell’ambito del Gruppo J dell’edizione di Europa League 2016-17: i viola portano via un pareggio in trasferta, situazione del girone di fatto immutata con l’ulteriore pareggio tra Qarabag e Slovan Liberec (risultato finale 2-2).

PRIMO TEMPO – Buona presenza territoriale della Fiorentina nella prima frazione di gara: tre occasioni degne di nota, al 26’ con Babacar che ben servito da Olivera di fa respingere il tiro dall’estremo difensore avversario Glykos, al 31’ Kalinic sorprende la difesa avversaria e va vicino al gol con un bel colpo di testa, al 38’ gran destro di Borja Valero respinto ancora da Glykos. Nel mezzo una chance per Pelkas, Tatarusanu se la cava con agevolezza.

SECONDO TEMPO – Grande occasione per la Fiorentina già al 7’ minuto: il Paok Salonicco si salva ancora con il suo estremo difensore, respinto il diagonale di Babacar ben imbeccato dal filtrante di Badelj, che dopo pochi istanti si vede recuperare da Varela al momento della conclusione vincente. Non è un gran bel secondo tempo, sicuramente meno aperto e piacevole rispetto ai primi 45 minuti: girandola di cambi che mischia ulteriormente le carte, nel finale ci prova Thiam, buon controllo e conclusione immediata, attento Tatarusanu. In Grecia termina a reti inviolate: attacchi poco pungenti, è 0-0 finale a Salonicco.

TABELLINO – PAOK SALONICCO – FIORENTINA 0-0

Marcatori:

Ammoniti: Paok Salonicco – Matos, Rodrigues,Athanasiadis, Shakhov, Varela; Fiorentina – Kalinic, Ilicic, Gonzalo Rodriguez

Espulsi:

Paok Salonicco (4-3-3): Glykos; Leo Matos, Varela, Tzavellas, Leovac; Cimirot, Cañas, Pelkas (al 57’ Shakhov); Djalma Campos (al 58’ Crespo), Rodrigues, Athanasiadis (al 79’ Thiam). In panchina: Brkic, Kitsiou, Mystakidis, Biseswar. Allenatore: Vladimir Ivic

Fiorentina (3-5-2): Lezzerini; Tomovic, Gonzalo, Astori; Salcedo (al 74’ Bernardeschi), Borja Valero, Badelj, Ilicic (al 63’ Sanchez), Olivera; Babacar (al 76’ Tello), Kalinic. In panchina: Lezzerini, De Maio, Cristoforo, Zarate. Allenatore: Paulo Sousa

Massimiliano Bruno
Giornalista sportivo ed economico, dottore di ricerca in analisi socio-economica, diffido di chi va d'accordo con tutti, nato curioso.
Condividi
Articolo precedente
torino sponsor beretta swansea guidolinAthletic, Valverde: «Risultato bugiardo».
Prossimo articolo
arbitri mourinho attacco real madrid libroEuropa League: Southampton a valanga, ok Villareal