Inter-Betis Siviglia 1-0, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Betis Siviglia, amichevole estiva 2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

L’Inter di Luciano Spalletti batte in amichevole il Betis Siviglia per 1-0. Decide il calcio di rigore trasformato da Icardi dopo mezz’ora ma il risultato, vista la mole di gioco creata dai nerazzurri, poteva essere anche più rotondo. Certo c’è ancora da lavorare, soprattutto in fase difensiva. Il Betis ha avuto almeno un paio d’occasioni nitidissime, con Sergio Leon incapace di indirizzare in rete da pochi passi, ma la sensazione è che il progetto del tecnico toscano prosegua a gonfie vele. Giocatori l’anno scorso ai margini “rischiano”, infatti, di ritrovarsi nuovamente protagonisti. L’Inter – soprattutto – sembra squadra: quando si distende giocando di prima, quando fraseggia e quando verticalizza. L’unica nota stonata di una serata che segna il ritorno al gol della punta argentina è la prestazione insufficiente di Dalbert. Ma così come per le belle notizie (le vittorie), anche in questo caso bisogna considerare le attenuanti del caso: emozione, feeling nullo con i compagni e movimenti da assimilare. Ci sono altri otto giorni per lavorare, e Spalletti non se lo farà ripetere.

INTER-BETIS SIVIGLIA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Inter-Betis Siviglia 1-0: pagelle e tabellino

Marcatori: 30′ Icardi (Rig.)

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6.5, Miranda 6.5, Skriniar 6, Dalbert 5 (dal 72′ Ansaldi 6) ; Vecino 6, Borja Valero 6.5 (dal 72′ Brozovic 6); Candreva 6 (dal 72′ Gabriel Barbosa 6), Joao Mario 6 (dal 46′ Gagliardini 6) , Perisic 6.5 (dal 72′ Jovetic 6), Icardi 6.5 (dal 46′ Eder 6.5).

BETIS (4-3-3):Adán; Barragán, Mandi, Feddal, Tosca ; Narváez, Guardado, Fabián ; Joaquín, Sergio León, Nahuel.

ARBITRO: Marco Di Bello

ASSISTENTI: Emanuele Prenna, Marzo Zappatore

INTER-IL MIGLIORE

PERISIC, 6.5: Nel primo tempo è l’uomo in più dei nerazzurri. Quando prende palla e accende il turbo è letteralmente imprendibile. Spezza gli equilibri in mezzo al campo, ispira, tenta la conclusione e cerca il gol anche in acrobazia. Gli manca solo la gioia del gol.

INTER-IL PEGGIORE

DALBERT, 5: Esordio da dimenticare per il terzino brasiliano in nerazzurro. L’ex Nizza non ne azzecca praticamente nessuna. Disattento in fase difensiva, impreciso nel controllo di palla, disordinato quando si spinge in avanti. I tifosi dell’Inter sperano si sia trattato dello scotto della prima volta.

Inter-Betis Siviglia 1-0: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO -Quella vista nel secondo tempo allo stadio via del Mare contro il Betis è un’Inter probabilmente meno pimpante, ma non per questo disposta a cedere dal punto di vista dell’agonismo. Il cambiamento più evidente rispetto alla squadra dello scorso anno si nota proprio dal punto di vista dell’impegno e dell’attenzione: pochi passaggi a vuoto e sacrificio costante da parte di tutti gli interpreti. Nei secondi 45′ di gioco si scaldano gli animi per degli interventi più rudi del normale da parte degli spagnoli, che in più di un’occasione rischiano di subire il gol del raddoppio interista. Ad andarci più vicino è Eder: prima sfiorando il tap-in da pochi passi grazie ad un ottimo intervento di Mandi, poi con una punizione di destro dai 25 metri che sfiora il palo e infine con un destro incrociato respinto dal solito Mandi. Obiettivo raggiunto da Spalletti: filotto di vittorie in amichevole. Tra pochi giorni il campionato.

Finisce qui: Inter batte Betis Siviglia 1-0! Decide il rigore trasformato da Icardi al 30′ del primo tempo

90’+2 Mandi salva nuovamente su Eder, ben servito in profondità da un applauditissimo Gabigol

90′ Si giocherà fino al 93′

87′ Filtrante di Gagliardini per Jovetic: il montenegrino aveva segnato con un tocco sotto ma si era già alzata la bandierina del guardalinee

84′ Giallo per Gagliardini per una trattenuta a metà campo

82′ Conclusione dal limite di Narvaez: pallone alto, sopra la traversa

80′ Girandola di cambi nel Betis: Guerro e Gracia sostituiscono Joaquin e Nahuel

79′ Inter che in questa fase si affida soprattutto ai contropiedi

77′ Dentro anche He la Cruz e Sanabria per Guardado e Sergio Leon

77′ Cambio anche nel Betis: Camaras rileva Fabian Ruis

74′ Boato al momento dell’ingresso in campo di Gabigol

73′ Dalbert, Candreva e Perisic sostituiti: al loro posto Ansaldi, Gabigol e Jovetic

72′ Momento di chiaro nervosismo in campo: giallo anche per Sergio Leon

71′ Scaramucce in campo tra le due squadre dopo un contatto tra Handanovic e Sergio Leon a discutere sull’eventuale angolo o rimessa dal fono. Giallo per il portiere dell’Inter

68′ Il terzino sembra in grado di continuare

68′ D’Ambrosio rimane a terra dopo uno scontro aereo: problemi ad un braccio per lui

66′ Errore clamoroso di Sergio Leon: per la seconda volta a tu per tu con Handanovic manda alto il piattone destro! Che occasione persa per il Betis!

62′ Cambio nell’Inter: Borja Valero esce tra gli applausi del Via del Mare. Al suo posto Marcelo Brozovic

57′ Eder sfiora il 2-0: calcio di punizione dai 25 metri che rimbalza a pochi metri di Adan e sfiora il palo dopo una leggera deviazione!

56′ Grande azione collettiva dell’Inter: Eder prova ad avventarsi sul cross basso di Candreva ma Mandi è più lesto

53′ Break di Perisic a centocampo: il croato quando innesta il turbo è inarrestabile

47′ Brutto fallo subito da Perisic: Spalletti chiedeva il rosso per Nahuel, solo ammonito

46′ Spalletti ha sostituito Joao Mario ed Icardi con Gagliardini ed Eder

Ricomincia il secondo tempo fra Inter e Betis

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo incoraggiante quello dell’Inter contro il Betis Siviglia allo stadio Via del Mare di Lecce. Davanti a 20mila spettatori paganti, e soprattutto sotto un temporale estivo di proporzioni apocalittiche, i nerazzurri comandano fin dal primo minuto. I dettami tattici impartiti da Spalletti sono chiari: possesso palla finalizzato alla ricerca del varco giusto e pressing alto quando ad impostare sono gli avversari. Il più attivo di tutti è Perisic, che prova a segnare in tutti i modi (rovesciata compresa) senza riuscirci. Non positivi i primi 45′ in nerazzurro di Dalbert, apparso impreciso e insicuro tanto in fase di spinta che in ripiegamento. A sbloccare il risultato – indovinate un po’ – è Mauro Icardi. L’argentino al 30′ spiazza su rigore Adan, il portiere del Real Betis che aveva falciato proprio il bomber nerazzurro in area di rigore rischiando peraltro il rosso per somma d’ammonizioni. L’Inter si confermerà la squadra più forte anche nei secondi 45′?

Fine primo tempo: Inter in vantaggio per 1 a 0 sul Real Betis all’intervallo

44′ Non ci sarà recupero

44′ Calcio di punizione da posizione invitante per un cross conquistata da Joaquin per il Betis

41′ Icardi prova a lanciarsi in contropiede a campo aperto ma Feddal vince l’uno contro uno!

36′ Dalbert a terra dolorante: il terzino ha subito un colpo alla testa ma sembra in grado di proseguire

35′ Barragan supera Dalbert, entra in area e calcia ma il suo tentativo viene respinto da Miranda

32′ Il Betis prova subito a reagire ma il destro di Narvaez dal limite è impreciso

30′ Gol di Icardi! Destro incrociato all’angolino basso: Adnan si tuffa dalla parte sbagliata. Inter in vantaggio 1 a 0!

29′ Calcio di rigore per l’Inter: Adnan anticipato da Icardi in area di rigore lo falcia: ci starebbe anche il rosso, ma Di Bello lo grazia!

27′ Primi applausi per Dalbert che completa un ottimo disimpegno

25′ Fabian Ruiz mette a sedere Dalbert e poi tenta di piazzarla dal limite con un sinistro a giro che si perde sul fondo

21′ Perisic ci riprova di testa sugli sviluppi del corner: il croato è il più pericoloso dei suoi

21′ Tentativo in rovesciata di Perisic: Adan si rifugia in angolo

19′ Adan prova ad anticipare Joao Mario uscendo fuori dai pali ma sceglie male i tempi e lo falcia: cartellino giallo per lui!

18′ Occasionissima Betis: Sergio Leon servito a centro area spara altissimo, era un rigore in movimento!

17′ Tiro-cross di Joao Mario dopo l’ottimo fraseggio con Candreva: Adan blocca

15′ Joao Mario tenta l’imbucata per Icardi: Mandi si salva in allungo

12′ Sergio Leon sorprende Miranda ma interviene Dalbert in ripiegamento

10′ Prima iniziativa del Betis con Joaquin che conquista un corner

8′ Ci riprova l’Inter con Skriniar dopo il cross di Borja Valero: ancora un corner

8′ Tentativo dalla distanza di Perisic: pallone deviato in angolo

7′ Accelerazione di Perisic che serve Joao Mario sulla corsa: il portoghese incespica in area e manca il tiro!

6′ Secondo pallone perso da Dalbert: il brasiliano paga un pizzico di emozione in avvio

4′ Possesso palla di marca nerazzurra in questo avvio

2′ Cross dalla sinistra di Perisic, Candreva tenta la conclusione al volo ma manca la sfera!

2′ Primo pallone giocato, e perso, da Dalbert

1′ Si parte!

Le squadre hanno appena fatto il loro ingresso sul terreno di gioco: pochi istanti al via di Inter-Betis!

Inter-Betis Siviglia: probabili formazioni e pre-partita

L’amichevole di oggi tra Inter e Betis rappresenta una ghiotta occasione per Luciano Spalletti per testare la gamba dei suoi in vista del primo impegno ufficiale stagionale contro la Fiorentina. Gli osservati speciali in casa nerazzurra, per diversi motivi, sono due. Il primo è Dalbert, il terzino sinistro brasiliano acquistato dal Nizza, che potrebbe debuttare con la maglia dell’Inter proprio al Via del Mare di Lecce. Grande attesa per il suo possibile esordio da parte dei tifosi del Biscione, che non vedono l’ora di vedere in campo un esterno di fascia arrivato a Milano dopo una trattativa a dir poco estenuante. Il secondo nome della serata sarà senza dubbio quello di Mauro Icardi, l’attaccante argentino che tornerà a giocare una gara da titolare dopo aver smaltito l’infortunio al retto femorale della coscia sinistra che lo ha tenuto ai box dal mese di maggio scorso. In lizza per un posto fra gli 11 titolari anche Vecino (in ballottaggio con Joao Mario) ed Eder. In casa Betis non dovrebbero esserci parecchie novità rispetto alla squadra messa in campo a Catania da Quique Setien contro il Milan.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Dalbert; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

BETIS (4-3-3): Dani G.; Barragán, Mandi, Feddal, Tosca; Camarasa, De la Hoz, Guardado; Loren, Sergio León, Nahuel

Inter-Betis Siviglia: i precedenti del match

La sfida tra Inter e Real Betis costituisce una prima assoluta fra due formazioni che nella loro storia non si sono mai affrontate. C’è da dire, però, che la tradizione nerazzurra contro le spagnole non è poi così incoraggiante. Partiamo dai precedenti contro il Barcellona: in 10 confronti ufficiali, i nerazzurri si sono imposti soltanto in 2 occasioni (l’ultima volta nell’anno del Triplete), collezionando 3 pareggi e 5 sconfitte. Va decisamente meglio nei confronti con il Real Madrid: in questo caso il bilancio dell’Inter è positivo con 15 scontri ufficiali e 7 vittorie nerazzurre rispetto alle 6 madridiste. Brutti ricordi sono legati al Valencia: nell’ultimo doppio confronto in Champions League, datato 2007, i nerazzurri furono condannati dal numero di gol subiti in casa.

Inter-Betis Siviglia: lo stadio del match

Inter-Betis si disputa allo stadio Ettore Giardiniero, meglio noto come “Via del Mare” di Lecce. Un impianto, quello salentino, con 40.670 posti a sedere, di cui 20.373 attualmente omologati. Inaugurato l’11 settembre 1966 con l’amichevole tra Lecce e Spartak Mosca, un anno dopo ospitò la prestigiosa amichevole tra il Lecce e il Santos di Pelé. L’incontro venne vinto 5-1 dai brasiliani con Pelé autore di una tripletta. Il Via del Mare ha ospitato anche quattro partite della Nazionale italiana: il bilancio è di pareggio, con due vittorie degli azzurri e due sconfitte. L’ultima apparizione dell’Italia risale al 2008, con un successo contro il Montenegro di Vucinic (guarda caso ex Lecce) risolta da una doppietta di Aquilani.

Inter-Betis Siviglia, streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito tutte le informazioni complete per vedere la partita: Inter-Betis Siviglia, streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in esclusiva per tutti gli abbonati sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Sport 1 e Sky Supercalcio, anche in HD. Non è tutto, perché Inter-Betis potrà essere seguita anche su pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite l’app Sky Go. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.

Condividi