Di Natale: «Dybala come Messi. Sulla 10 dell’Udinese…»

94
Di Natale
© foto www.imagephotoagency.it

Totò Di Natale, ex centravanti dell’Udinese, ha parlato di Paulo Dybala, di Gonzalo Higuain, ma anche del suo futuro e della maglia numero 10

Totò Di Natale, ex attaccante dell’Udinese, esclude un ritorno a Udine da calciatore e ammette di non essere stato contatto da Luigi Delneri, nuovo tecnico del club bianconero: «Delneri non mi ha chiamato – dice l’ex attaccante a “Sky Sport” – Io ho detto basta e lui è un bravo allenatore e non ha bisogno di me. Spero che riesca a risollevare le sorti dell’Udinese in fretta. La 10 dell’Udinese? La società ha deciso di non ritirare quella maglia e credo che abbia fatto bene».

IL COMMENTO – Di Natale ha poi esaltato Paulo Dybala e Gonzalo Higuain e ha parlato anche del suo possibile ritorno a Udine, con un nuovo ruolo: «Maldini ha ragione: quando hai fatto la storia di un club non puoi accettare di far semplicemente il pagliaccio. Io terrò sempre aperta una porta per l’UDinese. Dybala? Ho visto il primo Messi e credo che Paulo ricordi tantissimo la Pulce. E pensare che l’Udinese poteva portarlo in Italia prima del Palermo…Il mio unico rimpianto è quello di non aver vinto nemmeno un trofeo. L’Udinese di Benatia e Sanchez avrebbe potuto lottare per lo Scudetto. Higuain? E’ il centravanti più forte al mondo: vive per il gol, segna in tutti i modi possibili, sa giocare con la squadra, può superare il mio record. Il mio no alla Juve? Non sono pentito, se avessi detto sì non sarei arrivato a 209 gol in A».

 

Condividi