Pioli non molla: «Europa? L’Inter deve pensare all’orgoglio»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Genoa batte l’Inter a Marassi nella trentacinquesima giornata di Serie A. Alla fine della partita parla in mixed zone il tecnico ospite Stefano Pioli

L’Inter perde con il Genoa e fallisce un’altra chance per arrivare in Europa, anche se il cammino è ancora lungo. Stefano Pioli però non molla e pensa che il problema dei nerazzurri sia mentale. Il tecnico a fine partita ha fatto la sua analisi da Marassi ed è parso quasi scoraggiato. «Come sto? Beh, è facile intuirlo. Il momento è negativo e lo abbiamo dimostrato anche oggi, dovevamo portare a casa un risultato positivo e fare di più. Il momento è difficile, non dobbiamo pensare tanto all’Europa quanto a chiudere con orgoglio e voglia. Abbiamo altri valori e lo abbiamo dimostrato. Nelle difficoltà facciamo fatica a trovare la voglia di star dentro la partita che fa fare i risultati. Dovevamo vincere, ma non riuscendoci mi andava bene anche il pareggio. Non ci sarebbe servito così tanto ma è anche questione di lottare e provarci fino alla fine. Personalmente non ho assolutamente voglia di mollare. All’inizio di questo lavoro ho ottenuto moltissimi frutti, ora voglio portarlo a termine e dare ancora molto all’Inter in un momento delicato. La stagione attuale è negativa ma può essere d’aiuto per il futuro» ha detto Pioli a Sky.

Condividi