Abbiati: «Donnarumma ama il Milan. Capello? No comment»

Abbiati: «Donnarumma ama il Milan. Capello? No comment»
© foto www.imagephotoagency.it

Abbiati parla a pochi minuti dal fischio di inizio del derby di Coppa Italia

Christian Abbiati, club manager del Milan, ha parlato ai microfoni di Rai Sport a pochi minuti dal fischio d’inizio del derby di Coppa Italia: «È una partita importante, un derby sentito per entrambe le squadre. È importante per il proseguo della stagione. Stiamo lavorando ma non stiamo raccogliendo i risultati. Siamo fiduciosi, perché la squadra sta lavorando bene». I rossoneri stanno subendo molte critiche: «Quando non si ottengono i risultati è facile sparare a zero. I giocatori si stanno impegnando, li vedo tutti i giorni in allenamento. È ancora presto per giudicare il lavoro di Gattuso. C’è fiducia intorno a questa squadra, i giocatori sanno del momento delicato che stiamo passando, speriamo si possa cambiare marcia da questa sera. Come si esce da questa situazione? Io mi tappavo le orecchie, avevo fiducia nei miei mezzi. Così devono fare i nostri giocatori, che sono tutti da Milan. Devono solo pensare a giocare e avere più fiducia». 

Sulle parole di Capello: «Non posso commentare, l’ho avuto come allenatore alla Juve e  ho un ottimo rapporto. Ha espresso il suo parere, giudica in base a quello che vede durante le partite. Io posso dire che in settimana questi giocatori danno il massimo. Manca poco per la svolta, speriamo arrivi questa sera». Su Donnarumma: «Ha un carattere forte, riesce a estraniarsi dalle polemiche. Si allena sempre bene, purtroppo domenica scorsa ha avuto un infortunio. Oggi non ci sarà per un problema fisico. È un ragazzo che ama il Milan e i suoi tifosi, speriamo rimanga il più possibile. Voleva giocare, speriamo di recuperarlo per la gara con la Fiorentina. Gigio ha sempre fatto ottime prestazioni e sono convinto che continuerà a farle. È un ragazzo giovane ma freddo, ha un carattere forte».