AEK Atene-Milan, Mirabelli: «Vogliamo aprire un ciclo. Su Berlusconi…»

AEK Atene-Milan, Mirabelli: «Vogliamo aprire un ciclo. Su Berlusconi…»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Massimiliano Mirabelli pochi minuti prima di AEK Atene-Milan

Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, ha parlato pochi minuti prima del clacio d’inizio della sfida di Europa League contro l’AEK Atene ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole: «La squadra pian pianino sta sempre dimostrando di avere una sua identità. Noi abbiamo chiaro il nostro percorso. Sapevamo che mettere questi pezzi insieme non era facile ma siamo sereni di avere un buon gruppo e un buon allenatore. Vorremmo dare qualche soddisfazione ai nostri tifosi: questa squadra aprirà un buon ciclo».

Mirabelli ha ribadito: «Sappiamo di aver costruito con giocatori giovani. L’obiettivo era fare una squadra con una base solida su cui costruire un ciclo. Il nostro rimpianto è non soddisfare i nostri tifosi. Siamo il Milan, è vero che abbiamo bisogno di tempo ma i nostri tifosi devono avere delle soddisfazioni siamo dispiaciuti più per loro».

Diplomatico il commento sulle recenti esternazioni di Berlusconi: «Non so a cosa si riferisse. Non ho l’autorità di rispondere a Berlusconi che rimane un grande tifoso del Milan e vive come tutti i tifosi l’umore in base ai risultati. Noi prendiamo sempre come un fatto positivo quando parla lui».