Il Milan chiede aiuto alla storia: maglia bianca contro l’AEK Atene

romagnoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan scenderà in campo con la seconda maglia, quella che ad Atene ha scritto la storia…

Per uscire da un momento negativo ci si affida a qualsiasi cosa, anche alla scaramanzia, o se vogliamo alla storia. Si può leggere così la decisione del Milan di scendere in campo contro l’AEK Atene con la seconda maglia, quella bianca, che proprio nella capitale greca ha portato tanta fortuna al Diavolo. La mente corre immediatamente alle finali di Champions League contro Barcellona e Liverpool, datate rispettivamente 1994 e 2007.

C’è da dire che a far optare per il completino bianco è stata soprattutto la particolare colorazione giallonera della prima maglia ateniese, che difficilmente avrebbe reso possibile al Milan indossare il consueto rossonero. Di certo, però, nessuno si è sentito in dovere di proporre un’alternativa: la maglia bianca, quella delle grandi finali vinte, nello stadio che ha visto tanti successi del Milan, magari aiuterà Montella e i suoi…