Agnelli a processo: novità importanti sulla possibile pena

Agnelli a processo: novità importanti sulla possibile pena
© foto www.imagephotoagency.it

Novità importanti per Andrea Agnelli, presidente della Juventus e adesso anche dell’Eca: le ultime notizie sul processo Alto Piemonte

Emergono novità riguardo il filone sportivo del processo Alto Piemonte, vale a dire la vicenda legata ai rapporti tra la Juventus e i tifosi. Stando a Il Messaggero potrebbero esserci buone notizie per Andrea Agnelli, che andrà a processo il 15 settembre assieme a altri tre dirigenti della Juve.

La possibile pena in Italia non avrebbe ripercussioni sulla sua carica in Europa: il vertice della Vecchia Signora è da poche ore anche a capo dell’Eca e, comunque vada il processo, rimarrà al suo posto almeno a livello continentale. Il presidente juventino rischia un’inibizione in Italia dai due ai tre anni, ma l’esito non è affatto scontato e potrebbero esserci sorprese. Per effetto del patto in seno alla Lega di Serie A, la pena potrebbe essere abbassata e l’inibizione diventare di tre o sei mesi. Sarebbe quello il tempo perfetto per non lasciare il suo ruolo di presidente della Juventus e per “salvarsi” di fronte all’Europa e all’Eca.