Allegri: «90 punti per lo Scudetto. Gioca Szczesny, Chiellini e Higuain forse»

Allegri: «90 punti per lo Scudetto. Gioca Szczesny, Chiellini e Higuain forse»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Allegri in conferenza per Juventus-Fiorentina, 5ª di Serie A. Sui tanti temi odierni: Howedes, l’infortunio di De Sciglio, l’ambientamento di Douglas Costa, la crescita di Bernardeschi

Massimiliano Allegri protagonista della conferenza stampa odierna alla vigilia di Juventus-Fiorentina della 5ª giornata di Serie A. Il tecnico ha dato le ultime notizie sugli infortunati, con lo stop di 40 giorni per il terzino De Sciglio, e dunque la possibilità dell’esordio dal 1′ di Benedikt Howedes. Queste, intanto, le dichiarazioni del tecnico: «Siamo solamente alla quinta giornata di campionato di Serie A, per adesso si veleggia ancora tutti insieme. Bernardeschi titolare domani? Devo prima vedere l’allenamento di oggi, in questo momento i cambi diventano determinanti, e c’è bisogno di tutti. La cosa più importante è che la squadra non subisca contraccolpi anche quando ci sono i cambi. Posso dire che domani in porta giocherà Szczesny e non Buffon, per quanto riguarda gli altri valuterò dopo l’allenamento».

Allegri: «Ecco la quota Scudetto, Higuain deve stare tranquillo»

Allegri fissa in 90 punti la quota Scudetto di quest’anno: «Per vincere il campionato, bisogna fare 90 punti. Vincere contro le cosiddette medio-piccole è molto importante. In campionato, al momento siamo meglio dell’anno scorso, sia a livello difensivo che offensivo. Il miglioramento passa dalla gestione della partita: anche col Sassuolo abbiamo sbagliato qualcosa. Formazione? Peccato per l’infortunio di De Sciglio, stava facendo molto bene, lo abbiamo perso per 40 giorni. Chi schiererò come terzino? Domani giocherà uno tra Howedes, Barzagli o Sturaro. Sono curioso di vedere all’opera Howedes, è un calciatore che può permetterci anche di giocare a 3 dietro. Higuain ha fatto 2 gol in 4 partite, è molto importante per noi e deve stare tranquillo».

Allegri: «Bernardeschi e Douglas Costa? Vi spiego…»

Conclude il tecnico bianconero: «Chiellini domani potrebbe riposare. Khedira sta recuperando, ci vorrà ancora una decina di giorni per vederlo con la squadra. La Fiorentina ha fatto un ottimo lavoro, prendendo giocatori giovani di grande tecnica, Chiesa è tra i migliori giovani che abbiamo in Italia. Per vincere contro i viola dovremo fare una bella partita. Matuidi? E’ un giocatore di grande valore, che ha sempre giocato con tutti gli allenatori. Higuain sta bene fisicamente, non ho ancora deciso se partirà titolare domani, vediamo. Sono molto contento della crescita di Bernardeschi, Pjanic è molto maturato: in questo momento è uno dei centrocampisti più forti in circolazione. Douglas Costa è uno di quelli che domani potrebbe partire dall’inizio, deciderò dopo l’allenamento. Dopo un momento di ambientamento, sarà molto importante per l’annata della Juventus».