Asamoah dice addio alla Juve: «Mi ha cambiato la vita. Sarà difficile giocarci contro» – FOTO

asamoah juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Kwadwo Asamoah, dalla prossima stagione, sarà un nuovo giocatore dell’Inter e ha voluto salutare la Juventus con una lettera

Non è mai facile lasciare un club dove si è stati per tanto tempo, 6 anni in questo caso, soprattutto dopo aver vinto tanto con la stessa maglia. Emozioni, sensazioni e pensieri che Kwadwo Asamoah ha provato a tradurre in parole, scrivendo una lettera di addio alla sua Juventus: «Non ci sono parole per descrivere quanto sia stato difficile prendere questa decisione perchè sono immensamente orgoglioso degli anni passati qui e di aver fatto parte della Juventus».

Il duttile calciatore ghanese, quindi, spiega il perchè della sua scelta: «Nonostante la Juventus mi abbia offerto un nuovo contratto, ho scelto di intraprendere una nuova avventura altrove. Sarà assolutamente difficile giocare contro la Juventus nel futuro, ma ho dovuto prendere questa decisione nell’interesse della mia famiglia». Quindi ripercorre la sua carriera in bianconero: «Durante questi gloriosi anni alla Juventus, ho avuto l’onore di giocare con leggende del calcio e con alcuni dei migliori giocatori al mondo. Ai miei due fantastici allenatori, Antonio Conte e Massimiliano Allegri, e a tutto il loro staff, va il mio ringraziamento per avermi reso un giocatore migliore».

Quindi ringrazia tutti: «Non potrò mai ringraziare abbastanza i dirigenti che mi hanno portato qui dall’Udinese e hanno cambiato positivamente la mia vita. Il supporto ricevuto dai tifosi anche durante gli infortuni è stato incredibile. Provo un sentimento profondo per questo club, al quale sarò per sempre grato per tutto l’affetto dimostratomi». Ciao Juve, c’è l’Inter nel futuro di Kwadwo.