Franco Baresi da l’addio al calcio – 28 ottobre 1997 – VIDEO

Il 28 ottobre 1997 il leggendario capitano del Milan Franco Baresi da il suo addio al calcio in un San Siro gremito

Chissà quanto ci avranno messo i tifosi del Milan a non vedere quel braccio alzato ad ogni possibile fuorigioco, che gli aveva accompagnati per più di 20 anni. Infatti il 28 ottobre 1997, Franco Baresi, storico capitano dei rossoneri, decide di appendere gli scarpini al chiodo. Baresi in rossonero ha passato praticamente tutta la sua vita. Inizia con le giovanili nel 1974 e dopo tre anni arriva già l’esordio in prima squadra. Una volta raggiunto quel posto al centro della difesa non lo abbandonerà più per due decadi, arrivando a vincere tutto quello che c’era da vincere. 6 campionati italiani, 3 Champione League e 1 Coppa del Mondo, anche se vinta senza mai scendere in campo, gli valgono l’inserimento da parte della Fifa nella lista dei 125 calciatori più forti del XX secolo: la FIFA 100. La sua ultima partita con indosso la maglia rossonera la gioca a 37 anni, contro il Cagliari in Serie A.

E così dopo 20 anni con con la maglia del Milan e 15 da capitano, Franco Baresi dà il suo addio al calcio in una memorabile e commovente serata a San Siro il 28 ottobre 1997 al termine di una gara che vede contrapposta una selezione dei migliori calciatori del Milan fra il 1987 e il 1997 e una formazione di All Stars. In quella partita Capitan Baresi va anche in gol. Dal quel momento la società rossonera decide di ritirare la maglia numero 6 che non verrà più indossata da nessun altro giocatore. Franco Baresi continuerà poi a restare in società come dirigente, con una parentesi anche da allenatore della Primavera, tuttavia  rimarrà per sempre nei cuori dei tifosi milanisti perché forse più di ogni altro ha rappresentato gli straordinari anni vincenti dell’era Berlusconi.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.